Cucchi, difesa carabiniere Tedesco: corte gli ha creduto

Nav

Roma, 14 nov. (askanews) - "Siamo soddisfatti sia per l'assoluzione dall'omicidio che per la calunnia che è stata riqualificata. La corte gli ha creduto: è stato un percorso partito con aspettative di legalità e finito con la realizzazione di queste aspettative". Così hanno detto ai cronisti, gli avvocati di Francesco Tedesco, i penalisti Eugenio Pini e Francesco Petrelli.