Cucchi, Fratoianni: primo passo per giustizia, grazie alla famiglia

Pol/Arc

Roma, 14 nov. (askanews) - "In questo momento il nostro pensiero va al coraggio e alla dignità della famiglia Cucchi, che per 10 anni ha dovuto subire l'umiliazione della menzogna di Stato". Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana-Leu, dopo la condanna dei carabinieri colpevoli dell'omicidio di Stefano Cucchi.

"E oggi un tribunale della Repubblica individuando i colpevoli dell'omicidio - prosegue il parlamentare di Leu - fa il primo atto di riparazione in una vicenda che poteva e doveva concludersi da molto tempo".

"Ilaria e i suoi genitori non potranno riavere Stefano, ma potranno dire - conclude Fratoianni - di avere avuto finalmente verità e giustizia per il brutale assassinio."