Cucchi, Meloni: chi sbaglia deve pagare senza eccezioni

Gal

Roma, 14 nov. (askanews) - "Nel giorno della sentenza di primo grado di condanna di due carabinieri per omicidio preterintenzionale di Stefano Cucchi e altri due per falso e in attesa di capire se ci saranno altri gradi di giudizio, voglio rimettere qui il comunicato stampa che feci nel 2009, pochi giorni dopo la morte di Cucchi, quando ero Ministro della Gioventù. Ribadisco parola per parola quanto detto dieci anni fa. Vicinanza alla famiglia Cucchi. Lo Stato ha il dovere di fare piena chiarezza su fatti come questo. Chi sbaglia deve pagare, senza eccezioni, ma gli errori di alcuni non devono diventare il pretesto per attaccare l'operato di tutte le nostre Forze dell'Ordine". Lo ha scritto su facebook la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.