Cucciolo capriolo investito sull'A10 Genova-Savona salvato da polizia

Genova, 12 mag. (LaPresse) - Bambi, un cucciolo di capriolo che l'altra sera si è trovato a passeggiare sulla terza corsia dell'autostrada A10, quella che porta da Genova a Savona, ha rischiato davvero molto ma per fortuna tutto si è concluso per il meglio. Sui monti tra Cogoleto e Varazze, ma più in generale lungo tutto l'arco appenninico ligure, in questa stagione i caprioli si avvicinano di più alla costa e non è quindi così raro incontrarli lungo le strade dell'entroterra. Sfruttando la sua agilità Bambi però ieri sera ha deciso di esplorare la strada che corre alle spalle dei paesi rivieraschi del ponente ligure. La polizia stradale, che aveva ricevuto la segnalazione di un 'animale vagante' sulla strada, non ha fatto in tempo ad individuare il cucciolo, che è stato investito sulla terza corsia, quella di sorpasso. Quando la pattuglia della polizia lo ha raggiunto, lo ha trovato steso a terra ma del suo investitore non c'era traccia. Subito è stato portato al sicuro sulla piazzola di sosta e poi caricato in auto verso uno studio veterinario genovese dove gli sono state diagnosticate la frattura del metatarso della zampa anteriore sinistra e una ferita superficiale alla bocca. Ora Bambi è stato affidato alle cure di un volontario dell'Enpache, sulle alture di Nervi, si dedica al recupero degli animali selvatici.

Ricerca

Le notizie del giorno