In cucina con Camihawke e Carlo Cracco: la strana coppia

Camihawke

Camihawke, all’anagrafe Camilla Bionardi, è uno dei volti più in vista del web. Nota youtuber e instagram-star, è apprezzatissima e seguitissima dal pubblico italiano, colpito dalla sua simpatia, dinamicità e ironia.In pochi anni, la bella Camilla ha conquistato il mondo social e non solo, ad oggi è protagonista di un nuovo format televisivo di Rai 2. Ancora non la conoscete? Ecco alcune curiosità.

Camihawke

Camihawke, all’anagrafe Camilla Bionardi, è nata il 21 giugno 1990 a Monza. Segni particolari? lentiggini, capelli rossissimi e lunghi, occhi verdi e una capacità innata di stare dietro la telecamera. Una laurea in giurisprudenza in tasca,un passato da speaker radiofonica, parlantina e ironia da vendere.

La sua avventura sul web inizia tramite Snapchat, il social in cui vengono condivisi video e foto temporanei (per solo per 24 ore) diventando poi famosa anche su altri canali. Oggi, suo profilo instagram conta 992mila follower e il suo canale youtube 78.500 iscritti.

Mentre le colleghe spopolano con video Challenge su trucchi e beauty routine, Camilla si focalizza sull’ironia creando contenuti di lifestyle dove non si prende troppo sul serio. E’ l’essenza della ragazza della porta accanto con un tocco di comicità e quel pepe in più che diverte, sempre e comunque.

Camihawke e Carlo Cracco su Rai2

Dai video in casa alla conduzione televisiva è stato un attimo, l’influencer debutterà nel nuovo format televisivo “Nella mia cucina: una ricetta con Cracco”, andrà in onda dal settembre 2019, dal lunedì al venerdì alle 19.45 su Rai 2.

Nel programma, Camilla ha il compito di stemperare la tensione e intrattenere i parenti dei concorrenti che, nel mentre, sfidano lo chef stellato Carlo Cracco in cucina.

Nella sua bio di Instagram Camilla scrive “La pasta al forno è il mio unico credo. Faccio tante cose ma non sono esperta di nulla perché rimango umile”, una presentazione che fa ben intendere che la dinamica ragazza rossa è grandissima amante del cibo, le risate non mancheranno.