Cultura: Firenze, a Palazzo Vecchio finalissima delle Olimpiadi di lingua italiana

Firenze, 4 mag. (Adnkronos) - I 'campioni' della lingua italiana si sfideranno, per la prova finale, domani a Palazzo Vecchio. Le 'Olimpiadi di italiano', organizzate dal Miur con la collaborazione di Comune di Firenze e Universita' di Torino, hanno coinvolto, dallo scorso febbraio, 62 studenti degli ultimi due anni delle scuole primarie, delle scuole secondarie di primo grado e del triennio delle scuole secondarie di 2° grado di tutte le regioni e delle scuole italiane di Capodistria (Slovenia) e Fiume (Croazia).

La manifestazione (http://www.olimpiadi-italiano.it/) e' stata presentata, questa mattina a Palazzo Vecchio, dall'assessore all'educazione Rosa Maria Di Giorgi, Ugo Cardinale, linguista e preside del liceo classico C. Botta di Ivrea, Rita Librandi, presidente Associazione per la Storia della Lingua Italiana, Carla Marello, linguista e docente all'Universita' di Torino e Angela Palamone, direttore generale ufficio scolastico regionale per la Toscana.

Lo svolgimento delle prove (gli argomenti rimandavano ai diversi ambiti della lingua: ortografia, morfologia, sintassi, lessico, organizzazione del testo) e' avvenuto dapprima all'interno di ogni istituto, poi su base regionale contemporaneamente in tutta Italia per arrivare alla finale di domani che iniziera' alle 9.30 nella Sala dei Duecento di Palazzo Vecchio a Firenze. Qui 62 studenti si sfideranno in una serie di prove di abilita' e competenza linguistica predisposte da un gruppo di linguisti e approvate dal comitato scientifico composto da Antonio Lo Bello, Luciano Favini, Gabriella Alfieri, Ilaria Bonomi, Ugo Cardinale, Dario Corno, Paolo D'Achille, Rita Librandi e Carla Marello.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno