Cultura, Franceschini incontra la ministra greca Mendoni

Red/Gtu

Roma, 9 ott. (askanews) - Il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha visto oggi la ministra greca della Cultura e dello sport, Lina Mendoni, in un incontro bilaterale che ha preceduto l'inaugurazione della mostra "Pompei e Santorini. L'eternità in un giorno" promossa alle Scuderie del Quirinale dal parco archeologico di Pompei e dalla Soprintendenza per le Cicladi.

Nel corso del colloquio - fa sapere ol Mibact - la ministra Mendoni ha manifestato grande apprezzamento per la misura dell'Art Bonus, chiedendo informazioni sul suo funzionamento e sui risultati finora raggiunti per poterne valutare l'introduzione nell'ordinamento ellenico. Per la Grecia si tratta di "un modello virtuoso di fiscalità di vantaggio in favore della cultura da replicare".

I ministri Franceschini e Mendoni hanno poi ricordato la collaborazione tra Italia e Grecia nel contrasto al traffico illecito di beni culturali, forte del memorandum di intesa siglato a Corfù nel 2017 in occasione del primo vertice intergovernativo. Una cooperazione che vede il pieno coinvolgimento del Comando carabinieri tutela patrimonio culturale, con molteplici attività di recupero e restituzione di opere rubate e di addestramento delle forze di polizia greche.

I due ministri hanno poi condiviso la necessità di una "reciproca collaborazione per la promozione e il sostegno alle industrie culturali creative e agli scambi tra i giovani artisti", una sorta di Erasmus Cultura che i due Paesi intendono proporre al tavolo del consiglio dei ministri della cultura europei a novembre.

I ministri Franceschini e Mendoni hanno infine ricordato il prezioso ruolo della scuola archeologica di Atene negli scambi di saperi e conoscenze in campo scientifico e culturale.