Cuneo: auto esce fuori strada, morti giovani dagli 11 ai 24 anni

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Foto dei soccorsi dei Vigili del fuoco
Foto dei soccorsi dei Vigili del fuoco

Un fuoristrada con a bordo nove ragazzi è uscito dalla carreggiata a Castelmagno, nel Cuneese. Sono morti cinque giovanissimi: il conducente del Land Rover Defender 130, Marco Appendino, di 24 anni, i fratelli Nicolò ed Elia Martini di 17 e 11 anni, Camilla Bessone, 16 anni, e Samuele Gribaudo, 14 anni. Feriti in maniera non grave gli amici Chiara (17) e Anna (17, sorella di Samuele). Più gravi Marco (24) e Danilo (17).

Il tragico incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte di martedì 11 agosto, in prossimità del rifugio Maraman, lungo la strada per monte Crocette. Le giovani vittime sono tutte della provincia di Cuneo ed è probabile che si trovassero in alta Valle Grana in villeggiatura con le famiglie.

GUARDA ANCHE: Almeno 20 morti e più di 120 feriti nel grave incidente aereo in Kerala

I ragazzi, dopo cena, avrebbero deciso di trascorrere la serata all’Alpe Chastlar, per guardare il cielo stellato e per festeggiare il compleanno di Nicolò, che aveva compiuto 17 anni il 9 agosto.

Secondo una prima ricostruzione, il fuoristrada sarebbe precipitato in un dirupo finendo a circa 200 metri dalla sede stradale.

Non sono ancora chiare le cause che hanno portato l’auto a uscire di strada. Rimane anche da capire perché fossero in nove in una macchina omologata per cinque persone più il conducente.

Una foto che risale al 15 agosto 2019 (Instagram Marco Appendino)
Una foto che risale al 15 agosto 2019 (Instagram Marco Appendino)

I ragazzi sono stati balzati fuori dall’abitacolo e per cinque di loro non c’è stato niente da fare. Sul posto 118, Vigili del fuoco di Cuneo, Soccorso alpino, Guardia di finanza e carabinieri. Alcuni familiari sarebbero arrivati sul luogo dell'incidente dopo pochi minuti.

"Abbiamo perso in una notte la metà dei giovani del nostro comune”, lo ha detto il sindaco di Castelmagno Alberto Bianco, una sessantina di abitanti in provincia di Cuneo, sull'incidente che nella notte ha causato la morte di 5 giovani. "Quindici giorni fa avevamo fatto una bella foto - ha ricordato -, c'erano tutti gli abitanti di questa frazione: mi creda, è agghiacciante vederla".

GUARDA ANCHE: Assalto al portavalori, le prime immagini