Cuneo, chiedevano mazzette a imprenditori: condannati in appello Morzenti e Caboni

Torino, 17 apr. (Adnkronos) - La Corte d'Appello di Torino ha condannato per concussione Gianni Morzenti, ex presidente della Fisi (Federazione italiana sport invernali) e il tenente colonnello della Guardia di Finanza, Maurizio Caboni. La Corte ha confermato la condanna a 7 anni per Caboni mentre ha aumentato a sei anni di carcere la pena per Morzenti, che in primo grado era stato condannato a quattro anni e mezzo di reclusione.

Secondo la ricostruzione degli investigatori i due, in occasioni diverse, avevano chiesto mazzette, tra i 10 mila e i 50 mila euro, a diversi imprenditori del cuneese: diversi gli episodi contestati avvenuti tra il 2004 e il 2006. Il procuratore generale, Vittorio Corsi, aveva chiesto una condanna a cinque anni per Morzenti e a 8 per Caboni.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno