Cuoco indiano cucina per 53 ore consecutive: è un nuovo record mondiale!

Samuele Prosino

Questa è una storia per appassionati di cucina, di record mondiali e di follie. Ma anche per chi sa apprezzare lo sforzo umano dietro a un’impresa che per molti sembra impossibile o forse anche inutile.

Vishnu Manohar, un cuoco indiano di 45 anni, ha siglato un nuovo record cucinando per 53 ore consecutive, nelle quali ha preparato 750 piatti. Più o meno 14 portate all’ora.


Chiunque abbia lavorato in un ristorante potrebbe ragionarla in questo modo: Vishnu Manohar ha replicato per oltre due giorni quanto accade in una cucina nell’ore di punta. Lui però, riconosciamo almeno questo, non aveva l’assillo di dover preparare cibo per affamati commensali. Solo il cronometro, infatti, lo ha giudicato durante il weekend del 21-23 aprile. Vishnu ha cominciato alle 8 del mattino di venerdì a mettere le mani su padelle, pentole, piatti e cibarie, e ha smesso alle 17 di domenica.

Sperando dunque che sia andato a dormire immediatamente (anche se un po’ di festeggiamenti li avrà certamente fatti), il cuoco ha potuto risvegliarsi il lunedì seguente con in tasca un record mondiale, battuto per altro di ben 13 ore. Infatti il primato precedente apparteneva allo statunitense Benjamin Perry, originario di Rhode Island, che nel marzo del 2014 si diede da fare ai fornelli per 40 ore.

Il Guinness dei Primati dunque inserirà Vishnu Manohar tra i suoi primatisti. Vishnu, che è originario di Nagpur – cittadina della regione del Maharashtra (India occidentale) – ha detto: “Mi stavo preparando per questo record da almeno due anni. Ora sono solamente felice di avercela fatta“.

Congratulazioni, dunque. E ai cuochi di domani diciamo: attrezzatevi, perché se la vostra intenzione è di batterlo dovrete allenarvi moltissimo.

Guarda anche: Come abbinare la pasta e il sugo, la scienza e la tradizione non ammettono errori – 10 errori di pulizia che rovinano il sapore del cibo – Tutti i rimedi naturali per allontanare le formiche

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità