Curiosità, statistiche e dati OPTA sulla 25ª giornata di Serie A

Milo Zatti

La lotta Scudetto, ulteriormente complicata dalla vittoria della Lazio sull'Inter domenica scorsa, continua in questa 25ª giornata di campionato che vede le tre pretendenti impegnate in partite solo all'apparenza semplici. 


Ecco le statistiche, le curiosità, i numeri e i dati OPTA su tutte le dieci gare del prossimo turno:

10. Brescia-Napoli

Stefano Sabelli,Eljif Elmas

  • Il Napoli è imbattuto dall’inizio del 2000 in Serie A contro il Brescia , grazie a due successi (uno dei quali nella gara d’andata) e tre pareggi.
  • Il Napoli è andato a segno in ciascuna delle ultime otto gare esterne contro il Brescia nel massimo campionato, raccogliendo cinque successi, un pareggio e due sconfitte.
  • Il Napoli ha perso l’ultima sfida di campionato contro una neopromossa, 2-3 contro il Lecce a inizio febbraio: l’ultima volta che i partenopei hanno trovato la sconfitta in due gare consecutive contro squadre provenienti dalla Serie B è stata nell’aprile 2015 (contro Palermo ed Empoli), con RafaBenítez in panchina.
  • Il Brescia ha ottenuto appena due punti in Serie A nel 2020 (2N, 5P), solo il Tolosa (uno) ha fatto peggio nei cinque maggiori campionati europei nel nuovo anno.
  • Il Napoli ha vinto tre delle quattro trasferte di Serie A con Gennaro Gattuso in panchina (1P), tante vittorie quante nelle precedenti 10 gare esterne con Carlo Ancelotti alla guida (4N, 3P).
  • Il Brescia ha ottenuto appena uno dei suoi 16 punti in questa Serie A contro squadre attualmente nella metà alta della classifica, record negativo nei cinque maggiori campionati europei 2019/20.
  • Tre degli ultimi cinque gol in Serie A del Napoli sono arrivati da giocatori subentrati, tanti quanti i precedenti 60 nella competizione.
  • Nel match d’andata contro il Napoli, Mario Balotelli ha segnato il suo primo gol in Serie A con la maglia del Brescia; in questo campionato ha messo a segno cinque reti, ma solo una al Rigamonti - proprio la più recente, contro la Lazio.
  • In questa sfida si affrontano i due centrocampisti che hanno recuperato più palloni nelle prime 24 giornate di questa Serie A: Fabián Ruiz (167) e Sandro Tonali (170).Tuttavia, tra i centrocampisti con almeno 1200 tocchi nel torneo in corso, il giocatore del Napoli è quello che perde in percentuale meno palloni rispetto a quelli giocati (12%), il giocatore del Brescia è invece quello che ne perde di più (29%).
  • Con la rete contro il Cagliari, Dries Mertens è salito a quota 120 gol con la maglia del Napoli in tutte le competizioni, a -1 dal record di marcature con la maglia azzurra di Marek Hamsik (121) - il belga può eguagliare questo primato disputando 213 gare in meno dello slovacco (al momento 306 v 520).

9. Bologna-Udinese​

Roberto Soriano,Mato Jajalo

  • ​ L’Udinese ha vinto ben sette delle ultime 10 gare contro il Bologna in Serie A (3P), incluse le due più recenti; in questo periodo (dall’inizio del 2014) i bianconeri hanno superato più volte nel massimo campionato i rossoblù rispetto a qualsiasi altra avversaria.
  • Bilancio in equilibro nelle 16 gare casalinghe del Bologna in Serie A contro l’Udinese dall’inizio del 2000, con sette successi per parte e appena due pareggi, il più recente dei quali nel 2012 (1-1).
  • Il Bologna non tiene la porta inviolata da 19 incontri di campionato, solo una volta nella loro storia i rossoblù hanno registrato una serie peggiore in una singola stagione di Serie A, 21 nel 1955/56.
  • Il Bologna ha vinto solo quattro delle prime 12 gare casalinghe in questa Serie A (4N, 4P) - solo cinque squadre hanno fatto peggio - tuttavia è il doppio dei successi interni che i rossoblù avevano ottenuto la scorsa stagione allo stesso punto del torneo.
  • L’Udinese non ha trovato la via del gol in ben 10 delle 24 gare stagionali di Serie A, nessuna squadra ha fatto peggio (al pari della SPAL).
  • L’Udinese è ancora in cerca del suo primo successo in questo girone di ritorno di Serie A (2N, 3P): nelle sue precedenti 13 stagioni, solo una volta ha dovuto attendere più di cinque incontri per la prima vittoria nella seconda parte del torneo - nel 2015/16 (sette).
  • Il Dall’Ara è lo stadio in cui sono stati segnati in media più gol da fuori area in questo campionato, 0.7 a partita (otto totali), tuttavia appena tre di questi sono stati realizzati da giocatori rossoblù.
  • Solo la Lazio (14) ha guadagnato più punti del Bologna (12) con reti segnate nel corso dell’ultimo quarto d’ora di gioco in questa Serie A - tuttavia l’Udinese è una delle due, insieme alla Roma, a non averne persi con gol incassati in questo intervallo.
  • Riccardo Orsolini ha segnato il suo primo gol in Serie A nel settembre 2018 al Dall’Ara contro l’Udinese, con la maglia del Bologna: da allora ha preso parte a 24 gol nella competizione (15 reti, nove assist), risultando il più giovane ad essere stato coinvolto in almeno altrettante marcature nel periodo.
  • Stefano Okaka ha segnato il primo dei suoi quattro gol in questo campionato nella gara d’andata contro il Bologna - l’attaccante dell’Udinese non è mai andato a segno in entrambi i match stagionali contro una singola squadra in Serie A.

8. SPAL-Juventus

Paulo Dybala,Francesco Vicari

  1. ​ ​ La Juventus ha vinto tre delle cinque sfide negli anni 2000 contro la SPAL in Serie A (1N, 1P), compresa quella più recente (2-0 a settembre), tenendo la porta inviolata in tre di queste gare.
  • La SPAL è imbattuta in casa nel XXI secolo contro la Juventus in Serie A, grazie a un pareggio (0-0 nel marzo 2018) e un successo (2-1 nell’aprile 2019).
  • L'ultima squadra a battere un'avversaria con almeno 41 punti in più in classifica in Serie A è stata proprio la SPAL contro la Juventus, nello scorso aprile: da allora quattro successi della squadra più avanti in classifica (2 Napoli, 1 Juventus, 1 Inter).
  • Tutte le ultime cinque sfide tra prima e ultima in classifica all’inizio di una giornata di Serie A si sono concluse con il successo della capolista- l’ultima sconfitta della squadra al comando contro il fanalino di coda è stata proprio della Juventus, nel maggio 2016 contro il Verona, con i bianconeri però già campioni d’Italia.
  • Sono 15 i punti della SPAL in questo campionato; solo una delle 18 precedenti squadre con al massimo questo numero di punti dopo 24 turni di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria ha evitato la retrocessione a fine stagione, il Crotone nel 2016/17.
  • La Juventus è uscita sconfitta da tre delle ultime cinque gare esterne di campionato (2V) e in particolare nelle due più recenti; l’ultima volta in cui i bianconeri hanno perso almeno tre trasferte di fila in Serie A è stata nell’aprile 2010, con Alberto Zaccheroni.
  • Da una parte la SPAL è la squadra che ha centrato meno volte lo specchio in questo campionato (83), dall’altra solo l’Atalanta (188) conta più tiri in porta della Juventus (154).
  • Andrea Petagna, a quota nove gol in questo campionato, può diventare il primo giocatore in assoluto ad andare in doppia cifra di reti in due differenti stagioni di Serie A con la maglia della SPAL - tuttavia non è ancora mai andato a segno in sette sfide contro i bianconeri nella competizione.
  • L’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo - a quota 999 presenze in carriera tra Nazionale maggiore (incluse le amichevoli) e club - è ad un gol dall’eguagliare Rui Costa (42) come miglior realizzatore portoghese nella storia della Serie A.
  • A segno nelle sue ultime 10 presenze in campionato, il bomber della Juventus Cristiano Ronaldo è a meno uno dal record di 11 presenze consecutive in gol in una singolastagione di Serie A, attualmente condiviso da Batistuta e Quagliarella.

7. Fiorentina-Milan​

Franck Ribery

  1. ​ Il Milan ha vinto quattro delle ultime otto gare di campionato contro la Fiorentina (2N, 2P), esattamente le quattro più recenti contro la squadra viola nel girone di ritorno di Serie A.
  • La Fiorentina ha vinto appena due delle ultime 13 gare interne di campionato contro il Milan (5N, 6P) - contro nessuna, delle squadre affrontate più di cinque volte in casa nel periodo, ha ottenuto meno successi (due anche contro la Juventus).
  • Cinque sconfitte per la Fiorentina nelle prime 12 gare casalinghe stagionali di Serie A (3V, 4N): la squadra viola non è mai partita peggio nella sua storia del massimo campionato e l’ultima volta che ne ha perse così tante è retrocessa a fine stagione - nel 2001/02.
  • Da quando Stefano Pioli è arrivato sulla panchina del Milan (9 ottobre 2019), quella rossonera è la squadra che ha tenuto più volte la porta inviolata in Serie A (sette).
  • Il Milan è l’unica squadra che non ha ancora pareggiato in trasferta in questa Serie A: sei successi e sei sconfitte per i rossoneri in gare esterne nel torneo in corso.
  • Escludendo i rigori, il Milan è la squadra che ha segnato di meno rispetto a quanto prodotto in termini di Expected Goals nei cinque maggiori campionati europei in corso: -11 (22 v 33).
  • Nessuna squadra ha segnato meno gol di testa nel Milan (due) in questa Serie A - inoltre quella dei rossoneri è la formazione che ha subito in percentuale più reti con questo fondamentale nel torneo in corso (26%).
  • Grazie alle reti contro Atalanta (una) e Sampdoria (due) negli ultimi due turni di campionato, Federico Chiesa ha eguagliato il suo record di marcature in una singola stagione di Serie A (sei) - l’attaccante della Fiorentina non è mai andato a segno in tre presenze consecutive nella competizione.
  • Zlatan Ibrahimovic ha preso parte a 12 gol in 13 sfide di Serie A contro la Fiorentina (otto reti, quattro assist), meno solo rispetto al Palermo (13) - tuttavia solo due di queste partecipazioni sono arrivate con la maglia del Milan.
  • Ante Rebic- che ha giocato le sue prime otto gare di Serie A con la Fiorentina - ha segnato cinque reti in sei presenze in campionato nel 2020, lo stesso rendimento di Krzysztof Piatek con la maglia del Milan dopo le sue prime sei presenze nella competizione lo scorso anno.

6. Genoa-Lazio​

Felipe Caicedo

  • ​ Da quando Simone Inzaghi siede sulla panchina della Lazio (aprile 2016), i biancocelesti hanno vinto quattro delle sette sfide di Serie A contro il Genoa (1N, 2P), segnando una media di 2.6 gol a partita.
  • Considerando le gare disputate solo nel girone di ritorno, il Genoa è imbattuto con la Lazio in Serie A dal 2012, serie in cui ha ottenuto ben sei successi e due pareggi.
  • La Lazio è la squadra contro cui il Genoa ha segnato più gol nel massimo campionato: 138 in 99 precedenti nella competizione.
  • Il Genoa ha portato a casa i tre punti in ciascuna delle ultime due uscite di campionato e potrebbe vincere tre gare di fila in Serie A per la prima volta da febbraio 2018, striscia iniziata proprio con un successo contro la Lazio.
  • La Lazio sta vivendo la sua miglior stagione di sempre in Serie A, con 56 punti nelle prime 24 gare: è la sesta squadra a raccoglierne così tanti a questo punto della competizione, dopo Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma.
  • Il Genoa ha ottenuto 11 punti nelle sette gare sotto la gestione di Davide Nicola, solo sei squadre hanno fatto meglio nel periodo - sono gli stessi punti che i rossoblù avevano ottenuto nelle precedenti 17 partite stagionali di Serie A (meno di ogni altra formazione nel parziale). 

  • La Lazio è impenetrabile nei secondi tempi, con appena cinque gol subiti in questo intervallo di gioco, record nei Top-5 campionati 2019/20 (secondo il Liverpool, a 9). Nella scorsa stagione, i biancocelesti avevano incassato la quinta rete in Serie A nel corso della ripresa a settembre (contro la Roma).
  • Da quando ha lasciato la Lazio (dopo 48 gol in 159 presenze in A con questa maglia), l’attuale attaccante rossoblù Goran Pandev ha segnato cinque reti in campionato ai biancocelesti, contro nessuna squadra ha realizzato più marcature.
  • A Ciro Immobile - ex della partita - serve un solo gol per eguagliare il record di marcature (27) dopo 25 turni stagionali di Serie A, che appartiene ad Antonio Angelillo e dura dal 1958/59; dal suo arrivo alla Lazio, ha messo a segno 93 reti, meno solo di Lionel Messi (121) e Robert Lewandowski (104) nei Top-5 campionati europei.
  • o L’attaccante della Lazio Ciro Immobile è andato in doppia cifra di gol su calcio di rigore in questo campionato: è ad una sola distanza dall’eguagliare il record nell’era dei tre punti a vittoria in una singola stagione di Serie A di Roberto Baggio - 11 reti dal dischetto, nel 1997/98.

5. Hellas Verona-Cagliari

Giovanni Simeone

  • Verona e Cagliari hanno pareggiato 1-1 il match d’andata di questo campionato: in 14 precedenti edizioni di Serie A in cui le due squadre si sono incontrate, solo una volta hanno terminato entrambe le sfide stagionali in parità (nel 1972/73). 
  • Il Verona è imbattuto da 10 partite interne contro il Cagliari in Serie A (7V, 3N), inclusi quattro successi nelle ultime quattro; i veneti hanno vinto cinque gare casalinghe di fila contro una singola avversaria solo due volte nella loro storia (v Ascoli dal 1983 al 1988 e v Atalanta dal 2001 al 2016).
  • Il Cagliari è l’unica squadra che il Verona ha incontrato più di 10 volte in Serie A senza mai riuscire a segnare più di due reti in un singolo incontro.
  • Solo la Lazio ha ottenuto più punti (20) del Verona (16) in Serie A nell’anno solare 2020, mentre il Brescia (due) è l’unica che ne ha conquistati meno del Cagliari (tre) nello stesso periodo temporale.
  • o Per la prima volta nella sua storia, il Verona è rimasto imbattuto in tutte le prime otto gare di un anno solare in Serie A (quattro successi e quattro pareggi nel 2020); l’ultima neopromossa a non perdere nessuna delle prime nove del nuovo anno è stata il Napoli, nel 1966.
  • Il Verona ha incassato 24 reti nelle prime 24 partite del campionato in corso: record per una squadra neopromossa in Serie A dalla stagione 2007/08 con la Juventus che subì 21 gol a questo punto del torneo.
  • Solo Borussia Dortmund (+19.5) e Barcellona (+16.8) hanno una miglior differenza del Cagliari (+9.6) di gol segnati rispetto agli Expected Goals.
  • Marco Faraoni del Verona è uno dei due difensori di questa Serie A con almeno tre reti e tre assist, assieme a Robin Gosens dell’Atalanta: l’esterno di difesa dei gialloblù ha effettuato il suo esordio nella competizione proprio contro il Cagliari a novembre 2011 con la maglia dell’Inter.
  • L’attaccante del Verona, Mariusz Stepinski, ha realizzato quattro reti in 19 presenze sotto la gestione di Rolando Maran in Serie A, sempre con la maglia del Chievo: si tratta dell’allenatore con cui ha segnato di più nella competizione.
  • Il giocatore del Cagliari, Giovanni Simeone, ha segnato sei gol in questa Serie A, eguagliando il suo bottino di reti dello scorso campionato; tuttavia, l’ultima marcatura esterna dell’argentino risale alla prima trasferta stagionale contro il Parma: 11 partite fuori casa di digiuno, suo record negativo nella competizione.

4. Atalanta-Sassuolo​

Alejandro Gomez,Jeremy Toljan


  • ​ L’Atalanta ha trovato la rete in ciascuna delle ultime 10 partite di Serie A contro il Sassuolo , parziale in cui è rimasta imbattuta (7V, 3N), dopo che non aveva segnato in tutte le prime tre (1N, 2P).
  • L’Atalanta ha vinto le ultime cinque gare contro i neroverdi in Serie A: il Sassuolo potrebbe diventare la prima squadra a perdere tutte le sei partite disputate nelle ultime tre stagioni contro una singola avversaria nella competizione (in questa giornata potrebbe accadere anche alla Sampdoria contro l’Inter).
  • L’Atalanta ha perso solo una delle sei gare di questo campionato che hanno seguito l’impegno di Champions League della squadra di Gasperini (3V, 2N): sconfitta arrivata contro il Bologna.
  • Il Sassuolo ha vinto solo una delle ultime 17 partite di Serie A (5N, 11P) in cui ha affrontato una squadra che si trovava nelle prime quattro posizioni in classifica ad inizio giornata: proprio nella gara più recente contro la Roma a inizio febbraio.
  • L’Atalanta ha segnato 63 reti in 24 giornate in questo campionato: in 58 precedenti partecipazioni alla Serie A, solo due volte i bergamaschi hanno segnato di più in un’intera stagione (66 gol nel 1949/50 e 77 lo scorso campionato).
  • Sassuolo (5.1 passaggi) e Atalanta (3.3) sono le due squadre che in media costruiscono azioni con più passaggi che precedono il gol in questa Serie A.
  • Solo l’Inter (15) ha mandato in gol più giocatori differenti rispetto all’Atalanta (14) in questa Serie A, mentre solo SPAL e Sampdoria (entrambe sette) hanno visto più marcatori diversi nella stagione in corso rispetto al Sassuolo (nove).
  • Duván Zapata è andato a segno in ciascuna delle sue tre presenze di Serie A con la maglia dell’Atalanta contro il Sassuolo; complessivamente ha rifilato cinque reti ai neroverdi: a nessuna squadra ne ha realizzati di più nella competizione.
  • Alejandro Gómez, dell’Atalanta, ha affrontato nove volte il Sassuolo in Serie A prendendo parte a 11 reti (cinque gol e sei assist): si tratta della squadra contro la quale ha partecipato a più marcature nella competizione.
  • La prossima sarà la presenza numero 250 di Domenico Berardi in tutte le competizioni con la maglia del Sassuolo. Tra gli attaccanti di questa Serie A, solo in tre contano più presenze con l’attuale squadra: José Callejón (335), Lorenzo Insigne (331) e Dries Mertens (306), tutti con il Napoli.

3. Torino-Parma​

Andrea Belotti



  • Il Torino ha vinto solo due delle ultime 15 sfide contro il Parma nel massimo campionato (4N, 9P), entrambe nella stagione 2014/15, in cui i ducali sono stati poi retrocessi in Serie B.
  • Il Torino ha trovato la rete in nove delle ultime 10 gare di Serie A contro il Parma, dopo che i granata erano rimasti a secco in quattro delle cinque precedenti.
  • Il Torino è reduce da cinque sconfitte in campionato e potrebbe eguagliare il proprio record negativo di sei partite di fila nella competizione registrato nel campionato 1999/00 (chiuso con la retrocessione) e 2006/07 (terminato al 16º posto, con un punto di vantaggio sulla zona retrocessione).
  • Il Parma ha vinto le ultime due gare di campionato disputate di domenica alle ore 15.00: dal loro ritorno in Serie A (2018/19), i ducali avevano ottenuto i tre punti soltanto una volta nelle 13 partite giocate in questo giorno della settimana (6N, 6P).
  • Moreno Longo potrebbe diventare il primo allenatore del Torino a perdere le prime tre partite sulla panchina granata dai tempi di Lido Vieri nel 1996.
  • Solo il Brescia (164 tiri) ha fronteggiato più conclusioni di Parma (137) e Torino (133) in Serie A nell’anno solare 2020.
  • Il Parma è, insieme al Napoli, una delle due squadre a non aver mai ripetuto la stessa formazione iniziale in questa Serie A.
  • L’attaccante del Torino, Andrea Belotti, ha segnato la sua ultima rete in campionato all’Olimpico Grande Torino contro il Milan lo scorso settembre: con otto gare interne senza gol per il classe ‘93 si tratta del suo digiuno più lungo nella competizione.
  • Andrea Belotti del Torino disputerà la sua 200ª presenza in Serie A; l’attaccante granata ha incontrato cinque volte il Parma nella competizione segnando una sola rete, nel match più recente. Inoltre, se dovesse segnare diventerebbe l’unico giocatore ad andare in doppia cifra in ciascuna delle ultime cinque stagioni.
  • La prossima sarà la 50ª presenza di Gervinho con la maglia del Parma in tutte le competizioni; l’attaccante ivoriano ha preso parte a quattro reti (un gol, tre assist) in Serie A contro il Torino –proprio contro i granata è arrivata anche la sua unica partita nella competizione in cui ha servito due passaggi vincenti (a marzo 2014 con la Roma).

2. Roma-Lecce ​

Justin Kluivert

  • ​ La Roma ha vinto per 1-0 la sfida d’andata di questa Serie A contro il Lecce lo scorso settembre: nell’intero campionato 2018/19, i giallorossi non hanno mai ottenuto due successi stagionali contro una singola avversaria senza subire reti.
  • Dopo aver perso il primo confronto casalingo contro il Lecce nell’aprile 1986, la Roma è rimasta imbattuta in tutti i successivi 14 (12V, 2N), incluse quattro vittorie negli ultimi quattro.
  • La Roma ha vinto 12 delle ultime 13 gare interne di Serie A contro un’avversaria neopromossa (1N); l’ultima sconfitta all’Olimpico per i giallorossi contro una formazione proveniente dalla Serie B risale a maggio 2015 (vs Parma).
  • La Roma è reduce da tre sconfitte consecutive in Serie A e non perde quattro partite di fila nella competizione per la prima volta da novembre 2008, sotto la gestione di Luciano Spalletti.
  • Il Lecce ha vinto le ultime tre gare di Serie A: i salentini non hanno mai registrato quattro successi di fila nel massimo campionato, mentre l’ultima squadra neopromossa a ottenere quattro vittorie consecutive nella competizione è stata la Juventus, nell’aprile 2008.
  • La Roma è la squadra che ha fronteggiato meno tiri (270) in questa Serie A, mentre nessuna squadra ne ha subiti più del Lecce (445, al pari del Brescia).
  • Nessuna squadra ha subito più gol del Lecce negli ultimi 15 minuti di gioco: 11,inclusi due degli ultimi quattro; mentre solo la Lazio (due) ne ha incassati meno della Roma (tre) nel parziale.
  • Il Lecce è, assieme al Parma, una delle due squadre di questa Serie A che non ha ancora perso una partita dopo essere andata avanti nel punteggio, mentre la Roma è stata sconfitta una sola volta in questa situazione di gioco (contro la SPAL a dicembre).
  • Edin Dzeko, della Roma, in gol nel match d’andata contro il Lecce (unico suo precedente contro i salentini in Serie A), ha trovato la rete nel 58% delle partite in cui ha affrontato una squadra neopromossa (14 gare su 24, con 19 gol nel parziale).
  • Filippo Falco - assente per infortunio - è l’unico giocatore del Lecce con almeno tre gol e tre assist in questo campionato: con lui in campo da titolare, la squadra di Fabio Liverani ha registrato una percentuale di successi del 33.3% (5 su 15), senza di lui, invece, è scesa all’11.1% (1 su 9).

1. Inter-Sampdoria​

Kwadwo Asamoah,Jakub Jankto

  • ​ L’Inter ha vinto le ultime cinque partite di campionato contro la Sampdoria : striscia di successi in corso più lunga dei nerazzurri contro una squadra attualmente in Serie A.
  • L’Inter ha perso l’ultima partita di campionato contro la Lazio: una squadra allenata da Antonio Conte non perde due gare di fila in campionato da marzo 2018 con il Chelsea in Premier League, mentre in Serie A dal dicembre 2009 con l’Atalanta.
  • La Sampdoria ha conquistato i tre punti nell’ultima trasferta di campionato contro il Torino: Claudio Ranieri non ottiene almeno due vittorie consecutive in trasferta in Serie A da gennaio 2012 quando sedeva sulla panchina dell’Inter.
  • L’unica precedente stagione in cui la Sampdoria ha conquistato 23 o meno punti dopo le prime 24 giornate di un singolo torneo di Serie A risale al 1998/99: campionato chiuso con la retrocessione dei blucerchiati.
  • L’Inter ha segnato 24 reti grazie ai nuovi acquisti in questa stagione: almeno sei in più di qualsiasi altra squadra, mentre la Sampdoria è al pari della Lazio quella che ne ha realizzate di meno (solo una, con Federico Bonazzoli a settembre 2019).
  • La Sampdoria non ha ancora vinto una singola partita in questa Serie A contro un’avversaria attualmente nella prima metà della classifica (3N, 9P), mentre l’Inter è imbattuta contro squadre della seconda metà (10V, 3N).
  • La Sampdoria è la squadra che ha segnato in meno partite (quattro) il primo gol del match, mentre nessuna ha realizzato la prima rete della gara in più occasioni dell’Inter (19, al pari della Juventus).
  • Lautaro Martínez ha segnato in ciascuna delle ultime due presenze interne in Serie A e potrebbe diventare il primo giocatore dell’Inter a trovare il gol in almeno tre gare casalinghe di fila nella competizione dai tempi di Mauro Icardi, nell’ottobre 2018.
  • Il difensore dell’Inter, Milan Skriniar, ha esordito in Serie A con la maglia della Sampdoria collezionando 38 presenze tra il 2016 e il 2017; tre delle quattro reti dello slovacco nella competizione sono arrivate a San Siro, la prima in questo stadio proprio contro i blucerchiati a ottobre 2017.
  • L’attaccante della Sampdoria, Manolo Gabbiadini - due reti nelle ultime tre presenze di Serie A dopo che era rimasto a secco nelle precedenti cinque - ha segnato un solo gol, in 10 sfide di campionato, proprio nell’ultima trasferta contro l’Inter a febbraio 2019.

​ Segui 90min su Facebook , Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Inter e della Serie A !