Curtis & Associates svela a Milano il progetto Net Zero Citizen

·2 minuto per la lettura
featured 1520772
featured 1520772

Milano, 30 set. (askanews) – Un’innovativa iniziativa per certificare le azioni virtuose per l’azzeramento delle emissioni di CO2. In occasione dell’evento preCOP26 in corso a Milano, Curtis & Associates, realtà internazionale attiva nella gestione dei dati per l’industria energetica, ha presentato in anteprima il suo progetto Net Zero Citizen. Un network basato sulla propria piattaforma blockchain sul quale è possibile registrare, in maniera sicura e trasparente, i propri contributi all’azzeramento delle emissioni di CO2, in forma di produzione di energia rinnovabile, risparmio energetico o sequestro di anidride carbonica.

A spiegare il progetto Jon Curtis, fondatore e Ceo del gruppo, da sempre impegnato sul fronte della lotta ai cambiamenti climatici e all’ambiente: “Siamo qui al PreCop26 a Milano, e saremo al Cop26 di Glasgow a inizio novembre, per presentare il nostro ecosistema aperto che permetterà ai singoli, alle aziende, alle istituzioni, e anche ai governi, di monitorare i propri target net zero e registrare i propri contributi e progressi sul fronte della decarbonizzazione”, ha detto. Il progetto, attraverso l’app “New Energy Matrix”, mira non solo a quantificare il reale contributo green ma anche a contrastare il fenomeno del cosiddetto greenwashing e altre storture legate a politiche ambientali di pura facciata.

“E’ un rischio crescente – ha sottolineato Curtis -, una pratica con cui grandi aziende cercano di mostrarsi più sostenibili di quanto siano in realtà, semplicemente dando dati in percentuale sugli obiettivi di decarbonizzazione senza fornire riferimenti a valori reali, che vengono tenuti confidenziali. New Energy Matrix è stata costruita per contrastare questo fenomeno e abbiamo ideato un sistema di certificati che permette a chi ha implementato reali iniziative di decarbonizzazione di differenziarsi da chi invece pratica il greenwashing”.

Durante l’evento è stata realizzata una cerimonia simbolica a un albero di prova per dimostrare concretamente il funzionamento dell’applicazione. L’azienda ha reso disponibile al download, per pubblici e privati, la versione beta dell’app. Entro fine anno verrà lanciata la versione definitiva.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli