Cybersicurezza: attacco hacker, indagano pm Antiterrorismo Roma

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 mag. (Adnkronos) – Indagano i pm dell’Antiterrorismo della procura di Roma, coordinati dal procuratore aggiunto Michele Prestipino, sull’attacco hacker che ha colpito ieri pomeriggio diversi siti istituzionali, tra cui quello del Senato e dell’Istituto Superiore di Sanita’. Una prima informativa della Polizia Postale e’ arrivata in queste ore a piazzale Clodio. Ad occuparsi delle indagini sull’attacco, di tipo DDos (Denial of Service) da parte di più computer 'zombie' controllati a distanza dagli hacker e rivendicato dal collettivo filorusso "Killnet", sono gli esperti del Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche (Cnaipic) della Polizia Postale. Gli atti verranno esaminati dagli inquirenti che già indagano per accesso abusivo a sistema informatico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli