D di matto in strada e aggredisce carabinieri: arrestato a Milano

Alp

Milano, 1 lug. (askanews) - Intorno alle 22.40 di ieri i carabinieri del Radiomobile sono intervenuti in via Bovisasca a Milano dove era stata segnalata la presenza di un uomo particolarmente agitato che brandiva due coltelli da cucina di grosse dimensioni e una bomboletta spray che utilizzava come lanciafiamme con un accendino. Lo ha riferito l'Arma, spiegando che quando stato raggiunto dai militari l'uomo, un 49enne romeno pregiudicato e senza fissa dimora, li ha minacciati urlando frasi senza senso e mentre tentavano di tranquillizzarlo, si scagliato contro di loro tentando di accoltellarli.

Non riuscendo a farlo ragionare, stato quindi immobilizzato con il taser e visitato dai sanitari del 118 gi intervenuti sul posto, che ne hanno accertato le buone condizioni di salute. Il 49enne stato cos potuto essere portato in caserma dove stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Mentre era in caserma il pregiudicato ha continuato a dare in escandescenza tanto da chiedere l'intervento del 118 che lo ha trasportato in ospedale, dove tuttora ricoverato in osservazione nel reparto di Psichiatria, piantonato dai militari.