D’Amato: fate richiamo a 180 giorni senza aspettare fine greenpass

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 ott. (askanews) - "E' importante fare il richiamo dopo i 180 giorni senza aspettare la scadenza del green pass". E' quanto raccomanda Alessio D'Amato, dell'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, che sottolinea: ""Oggi nel Lazio su 11.994 tamponi molecolari e 21.666 tamponi antigenici per un totale di 33.660 tamponi, si registrano 538 nuovi casi positivi (-45), 8 i decessi (+2), 376 i ricoverati (+6), 49 le terapie intensive (+1) e +398 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,5%. I casi a Roma città sono a quota 235".

"Partiti 1,2 milioni di SMS per ricordare le modalità di somministrazione della terza dose a tutti gli assistiti che rientrano nei requisiti previsti a livello nazionale e che hanno eseguito la seconda somministrazione a distanza di 180 giorni", aggiunge.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, "oltre 8,7 milioni le dosi somministrate. Oltre il 92% della popolazione adulta e oltre 86% di over 12 hanno concluso il percorso vaccinale". E "oltre 162 mila terze dosi effettuate, superato il 20% nella fascia di popolazione over 80 anni". E' possibile prenotare la dose booster vaccino anti Covid-19 per il personale sanitario per i quali siano passati almeno 180 giorni (6 mesi) dall'ultima somministrazione. Prenotazioni su https://www.salutelazio.it/vaccinazione-dose-booster-personale-sanitario con tessera sanitaria e codice fiscale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli