Da assicurazioni più prodotti “su misura”, debutta il blockchain

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 apr. (askanews) - Le compagnie di assicurazioni "continuano a essere impegnate nella ricerca di soluzioni assicurative 'su misura' e modulari nei settori mobilità, salute, casa e cyber". Lo rileva l'Ivass nell'analisi semestrale sulle nuove tendenze nell'offerta di prodotti assicurativi. Nella seconda metà del 2020, le società "puntano a incrementare l'offerta mediante prodotti sempre più integrati con servizi di vario genere e digitalizzati".

Nella mobilità "le nuove offerte riguardano polizze on-demand e il mercato è orientato a creare un sistema in cui la compagnia propone, in via autonoma o in collaborazione con altri soggetti, una copertura a 360 gradi dei bisogni del cliente". I nuovi prodotti del comparto salute "non coprono solo i tradizionali rischi infortuni e malattia ma sempre più forniscono strumenti per la prevenzione e il monitoraggio".

Tra le novità, sottolinea l'istituto di vigilanza, "si segnala il lancio di una polizza fideiussoria digitale, basata su tecnologia blockchain, a copertura della realizzazione di opere di bonifica e di prodotti collegati alle novità fiscali sull'efficientamento energetico, 'super ecobonus' e 'super sismabonus'. Per questi ultimi alcune compagnie hanno lanciato polizze a copertura dei rischi specifici previsti dalla normativa, altre invece hanno avviato iniziative per agevolare la clientela nella fruizione dell'incentivo fiscale".

Nei rami vita, aggiunge l'Ivass, "si conferma la tendenza dell'industria a disegnare e offrire prevalentemente polizze di tipo multiramo (combinazione di rivalutabili ramo I e unit linked ramo III) e rivalutabili, entrambe riconducibili ai cosiddetti prodotti assicurativi di investimento (Ibips)".

Glv