Da Brando a Zuckerberg, chi compra un'isola

webinfo@adnkronos.com

Non è proprio da tutti svegliarsi una mattina e decidere di acquistare un'isola, grande o piccola che sia. Ma, se il presidente statunitense, Donald Trump, avrebbe espresso il desiderio di acquistare la Groenlandia, sono tanti i magnati che prima di lui sono riusciti a coronare il loro sogno. 

Tra i primi a regalarsi un'isola è stato l'attore Marlon Brando, protagonista di film come 'Un tram che si chiama Desiderio' (1951), 'Il padrino' (1972) o 'Ultimo tango a Parigi' (1972). Negli anni Sessanta acquistò l’atollo di Tetiaroa, nella Polinesia Francese, trasformandolo in paradiso esclusivamente ad uso suo e della moglie Tarita. Gli eredi del divo, vincitore di due premi Oscar, hanno venduto l’isola dove è sorto 'The Brando', il resort di lusso (da 4mila euro a notte) frequentato da personalità dello spettacolo e della politica, tra i quali anche l'ex presidente statunitense Barack Obama.  

Altri vip hanno seguito Brando, come l’armatore greco Aristotele Onassis, che acquistò l’isola di Skorpios, nel Mar Ionio, per 20.000 dollari nel 1963. Un paradiso che sfruttò soprattutto per i suoi grandi amori: prima Maria Callas e poi Jaqueline Kennedy, che sposò proprio sull'isola nel 1968. E’ qui che un paparazzo immortalò uno dei primi topless della storia, quello di Jacqueline, ed è qui che si svolgevano grandi feste negli anni della Dolce Vita.  

Skorpios è stata venduta dalla nipote di Onassis, Athina, pare per 150 milioni di dollari, con un vincolo che imposte lo stesso magnate: qui si sarebbe fatto seppellire e quand'anche l'isola fosse stata venduta, nessuno mai avrebbe potuto sfrattarlo. Chi ha acquistato Skorpios? Il magnate russo Roman Abramovič, proprietario del Chelsea, e che ha imposto il divieto di avvicinamento per chiunque. L'isola si può solo circumnavigare. 

E ancora tra i magnati proprietari di isole c'è Dietrich Mateschitz (proprietario dei New York Red Bull) che possiede Laucala Island, l’isola più esclusiva delle Fiji, dove ha costruito un resort super lusso (dai 5 mila ai 41 mila dollari a notte) amatissimo dai vip. Nel luglio 2013 Elle MacPherson si è sposata proprio qui.  

Anche l’imprenditore britannico Richard Branson, fondatore del gruppo Virgin, ha comprato due isole: nelle Isole Vergini Britanniche possiede Necker Island, 60 acri di paradiso che ha trasformato in un resort di lusso con 14 suite da sogno affittate a 39mila euro al giorno; sulla costa orientale dell’Australia è invece proprietario di Makepeace Island, un’isola a forma di cuore. Branson l’ha comprata nel 2003. Al massimo saranno in 22 ad occupare l'intero isolotto. Il prezzo? Dai 550 ai 3.250 dollari australiani a testa per notte. E tra i miliardari mondiali non poteva mancare Mark Zuckerberg che ha scelto le Hawaii, comprando una parte dell'isola di Kauai.  

Tantissimi altri vip hanno acquistato isole, per rilassarsi e stare lontani da occhi e obiettivi indiscreti o anche per investimento. Ad esempio l'attore Leonardo Di Caprio circa 12 anni fa ha comprato per 1 milione e 75mila dollari Blackadore Caye, atollo al largo della costa del Belize. L’attore sembra abbia realizzato un resort ambientalista ispirato alle antiche rovine Maya: 36 bungalow e diverse ville, tutte eco-friendly. 

E ancora l’illusionista David Copperfield, nel 2006, ha investito la bellezza di 50 milioni di dollari per un rifugio paradisiaco di sabbia finissima e acque cristalline: Musha Cay e altre dieci isolette nell’arcipelago dell’Exuma, nelle Bahamas, trasformadola qualche anno dopo in 'The Islands of Copperfield Bay', mega-resort di lusso frequentato da celebrità come Penelope Cruz e Javier Bardem che l’hanno scelta per celebrare le loro nozze nel 2010. Gli ospiti, 24 in tutto, con 30 camerieri a disposizione, possono scegliere tra cinque ville, alla modica cifra di circa 39mila dollari a notte. 

E non finisce qui. Ancora le Bahamas protagoniste con le popstar Shakira e il frontman dei Pink Floyd Roger Waters che hanno acquistato l’isola di Bonds Cay per 16 milioni di dollari. Il paradiso caraibico con 5 spiagge incontaminate, tre baie, cascate e alcuni laghi salati, che ospiterà un altro resort di lusso. 

Non poteva mancare l'attore Eddie Murphy, protagonista della trilogia di 'Beverly Hills Cop', passando per 'Il principe cerca moglie' e 'Una poltrona per due', che nel 2007 ha comprato per 15 milioni di dollari, l’isola Rooster Cay, alle Bahamas, con l’intenzione di costruirci un resort di lusso. Ma sembra che l'attore sia rimasto incantato dalla bellezza dell’arcipelago delle Bahamas, e non abbia poi sviluppato il progetto.  

E' rimasto incantato dalla stessa area delle Bahamas anche Johnny Depp, quando ha girato 'La maledizione della prima Luna', primo film della saga de 'I pirati dei Caraibi', tanto che nel 2004 ha staccato un assegno di 3,6 milioni di dollari per 'Little Hall’s Pond', a cui poi ha dato il nome della figlia Lily Rose, minuscolo paradiso di 45 acri con sei splendide spiagge e una laguna dove tutto funziona grazie all’energia solare. All'elenco si devono aggiungere l'attore Mel Gibson che ha acquistato Mago Island, alle Fiji, sborsando 10 milioni nel 2015.  

A volte le star comprano isole da sogno per regalarle alla persona del cuore. Per esempio per i 50 anni di Brad Pitt l’attrice Angelina Jolie, che nel 2013 era ancora sua moglie, donò al consorte una piccola isola a forma di cuore nel lago Mahopac, a 50 miglia a nord di New York. Mentre Jay-Z ha regalato a Beyonce un atollo nelle Bahamas, che pare sia costato più di 2 milioni di euro, dove il rapper, Queen B e la loro piccola Blu Ivy si godono sole e acque cristalline lontano dai paparazzi.  

E per chi desidera compiere un investimento plurimilionario, è in vendita l'isola più cara al mondo, Ko Rang Yai in Thailandia, per la quale sono stati richiesti 142 milioni di euro: una distesa di spiagge bianche e foreste tropicali.