'Da chicco a chicco', Collarino (Banco alimentare del Piemonte): "Con Nespresso collaborazione molto importante"

(Adnkronos) - In occasione dell'apertura della nuova Boutique il progetto di economia circolare “Da Chicco a Chicco” si estende anche al Piemonte: dalle capsule di caffè usate di Nespresso nasce il riso che sarà donato a oltre 100.000 persone ogni anno nella regione. «Entrare a far parte del progetto “Da Chicco a Chicco” - afferma Salvatore Collarino, Presidente del Banco Alimentare del Piemonte - ha per noi un valore profondo perché ci permette di donare un prodotto estremamente prezioso, come il riso, che non è scontato per noi recuperare dalla filiera produttiva; perché il riso è un elemento inclusivo della tradizione culinaria e abbraccia tante culture diverse, a partire proprio dalla nostra, quella piemontese, per cui le risaie sono da sempre un bene prezioso, sia economico che ambientale.