Da domenica ondata di caldo, punte di 40°c la prossima settimana

Red/Cro/Bla

Roma, 18 lug. (askanews) - L'estate sta per tornare a fare sul serio. L'alta pressione di origine africana è destinata a salire di latitudine nel corso dei prossimi giorni, abbracciando buona parte dell'Europa Sud-occidentale e quindi anche l'Italia, contribuendo, oltre ad una maggiore stabilità atmosferica, anche a valori termici in progressivo aumento. Le temperature saliranno già nel corso del prossimo weekend, riportandosi su valori quanto meno in linea con il periodo, ma anche leggermente sopra media. Tuttavia, la vera fiammata sub-tropicale si avrà a partire dall'inizio della prossima settimana. Il team del sito iLMeteo.it avvisa innanzitutto che nel corso del weekend assisteremo ad un primo sussulto verso l'alto dei termometri, soprattutto domenica quando si potranno toccare i 33-35°C al Centro-Nord. L'anticiclone africano tornerà tuttavia a surriscaldare l'Italia nel corso della prossima settimana, quando inizierà una nuova fase rovente.

Da lunedì quindi ci aspettiamo tanto sole da Nord a Sud e soprattutto un aumento generale e deciso delle temperature. Ci catapulteremo quindi in un'ondata di caldo con valori che toccheranno punte massime di quasi 40°C, tra martedì 23 e giovedì 25, in particolare nelle zone interne di Sardegna, Toscana, Umbria e su buona parte della Pianura Padana. Per fare solo qualche esempio, Roma e Firenze toccheranno punte rispettivamente di 37 e 38°C, come del resto Ferrara, Rovigo, Bolzano e Alessandria. Milano raggiungerà i 36°C come Bologna mentre 34°C si toccheranno ad esempio a Perugia e Siena. Sulle città della Pianura Padana inoltre è previsto un netto incremento dei tassi di umidità che renderà l'atmosfera più insopportabile con i tanti disagi che ne derivano.