Da Emilia Romagna 3,5 mln farmaci per bimbi emofiliaci a El Salvador

Red/Cro/Bla

Roma, 30 ott. (askanews) - Grazie ai donatori dell'Emilia Romagna 3,5 milioni di unità di fattore VIII di coagulazione, il farmaco plasmaderivato utilizzato per la terapia dell'emofilia, sono arrivati in Salvador e saranno distribuiti ai piccoli pazienti dell'ospedale pediatrico Benjamin Bloom della capitale San Salvador.

I farmaci, in eccedenza rispetto al fabbisogno regionale, sono stati inviati nell'ambito dell'Accordo Stato Regioni del 7 febbraio 2013 che promuove gli accordi di collaborazione per l'esportazione di medicinali plasmaderivati a fini umanitari, grazie al quale oltre 35 milioni di unità sono state donate a paesi come Afghanistan, Albania o Armenia. L'operazione è stata coordinata dal Centro Nazionale Sangue con la Regione Emilia Romagna e i medicinali salvavita sono un gesto concreto di aiuto che si aggiunge al supporto dato al Salvador per sviluppare un modello organizzativo basato sempre più sulla donazione volontaria periodica altruista e non remunerata.

(segue)