Da Emilia Romagna 32 mln per maxi piano riqualificazione... -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 30 ott. (askanews) - La terza tappa, dopo Rimini e Cesenatico, a Ravenna, dove nel Palazzo della Provincia, sono stati presentati alla stampa e alle associazioni di categoria i grandi cantieri previsti sul litorale della città dei mosaici e a Cervia. Presenti i sindaci Michele de Pascale e Massimo Medri.

"Niente nasce per caso e l'attenzione per i territori è per noi una priorità- afferma Bonaccini-, puntiamo sulla bellezza della nostra Riviera non solo come volano per creare buona occupazione, ma anche come luogo, oltre alla naturale vocazione balneare, da vivere tutto l'anno, che è parte della nostra identità culturale e paesaggistica. In questo senso, il lungomare può diventare spazio capace di aggregare la comunità- prosegue il presidente- e di promuovere anche stili di vita sani e corretti. La riqualificazione di questi snodi tra la spiaggia e le città può contribuire a delineare nuovi percorsi benessere per attività sportive e ricreative, nel rispetto della sostenibilità degli interventi e della cura per l'ambiente. Vogliamo far crescere l'offerta e i servizi delle nostre città costiere senza pregiudicare il delicato equilibrio ambientale e l'ecosistema degli arenili e dell'entroterra. Grazie ai progetti indicati dai sindaci dei Comuni e al lavoro di squadra coi territori- chiude il presidente- restituiremo a cittadini e turisti un lungomare rivoluzionato e attrattivo che diventerà un vero e proprio simbolo della nostra costa".

(Segue)