##Da Fi no a listone centrodestra: non rinunciamo a nostra storia

Pol

Roma, 13 ago. (askanews) - Si complica la trattativa tra Forza Italia e Lega sulle alleanze del futuro. Tanto che l'incontro tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, che si sarebbe dovuto tenere in mattinata, risulta al momento slittato a non si sa quando. Ufficialmente, perché il ministro dell'Interno è impegnato al Viminale. Fonti della Lega fanno però trapelare una certa irritazione nei confronti di Forza Italia che avrebbe "alzato troppo la posta".

Intanto, Silvio Berlusconi ha riunito a Grazioli lo stato maggiore del partito e ne è venuto fuori un netto rifuto della proposta leghista di un listone unico. "Il coordinamento di presidenza di Forza Italia, in relazione all'potesi di un listone di centrodestra apparsa su alcuni quotidiani, si dichiara radicalmente contrario a questa ipotesi", si legge in una nota.

"Forza Italia, pur auspicando un accordo di coalizione con gli altri partiti di centro-destra, non è disposta a rinunciare alla propria storia, al proprio simbolo e alle proprie liste in vista delle prossime elezioni Politiche", aggiungono.