Da giovedì due cicloni si abbatteranno sull'Italia

L'Italia continua ad essere spazzata da venti forti, nubifragi e temporali; questa situazione di tempo decisamente instabile è destinata a protrarsi ancora a lungo. Il team del sito iLMeteo.it comunica che la giornata di giovedì si aprirà all'insegna di un tempo più soleggiato su gran parte delle regioni, ad eccezione di qualche temporale previsto sulla Campania.

Tra il pomeriggio e la serata però un nuovo e minaccioso vortice ciclonico raggiungerà di gran carriera il mar Ligure, alimentato da aria più fredda di origine nord-atlantica e sospinto da forti venti di Scirocco e Ostro.

Forti piogge e locali nubifragi si abbatteranno su Piemonte, Liguria, Val d'Aosta e, viste le basse temperature che si registreranno sul Piemonte, saranno possibili anche nevicate a quote collinari; qualche fiocco di neve potrebbe fare addirittura la sua comparsa fino a Cuneo.

Il maltempo si sposterà durante la notte successiva anche al Nordest, in Sardegna e sulla Toscana ancora con piogge intense e sotto forma di locali nubifragi. Abbondanti nevicate sopra i 1200-1300 metri imbiancheranno tutte le Dolomiti.

Nella giornata di venerdì il vortice sarà in azione al Centro-Nord, in particolar modo sulle Alpi del Triveneto e sul Lazio (qui con nubifragi e piogge continue anche a Roma).

Non ci sarà pace nemmeno nel weekend in quanto l'ennesimo ciclone, che dal Nord Africa salirà rapidamente verso il mar Tirreno e quindi l'alto Adriatico, provocherà l'ennesima ondata di maltempo.