Da giovedì in libreria "Gilles Villeneuve. L'uomo, il pilota e la sua leggenda"

·1 minuto per la lettura

Gilles Villeneuve è uno di quei nomi che accendono come pochi altri la fantasia degli appassionati di motorsport. Ma la sua parabola umana e sportiva è nota anche al grande pubblico, perché le sue epiche gesta in Formula 1, l'intenso rapporto con Enzo Ferrari, la sua grande umanità e la tragica e spettacolare fine hanno lasciato un segno nella coscienza collettiva.

A quarant’anni da quell’8 maggio 1982, un libro di 336 pagine scritto da Luca Dal Monte ed Umberto Zapelloni ripercorre le stagioni che il canadese volante ha trascorso a Maranello, anni in cui il Gilles privato pranzava alla corte del "Grande Vecchio" ed il pilota indomabile elettrizzava le platee con le sue vittorie, ma soprattutto con il coraggio che dimostrava in duelli diventati epici, non arrendendosi mai. Attraverso le testimonianze esclusive di chi gli è stato vicino in quegli anni, questo libro vuole al tempo stesso anche fare luce sull’uomo Villeneuve con tutte le sue fragilità, a dispetto dell’immagine pubblica di pilota senza freni e senza paure. Edito da Baldini+Castoldi, "Gilles Villeneuve. L'uomo, il pilota e la sua leggenda" sarà disponibile nelle librerie da giovedì 18 novembre al prezzo di 22 euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli