Da Giunta lombarda ok a pdl su divieto uso monopattini a minorenni

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 set. (askanews) - Divieto dell'uso dei monopattini per i minorenni e obbligo dell'uso del casco e di assicurazione per danni verso terzi per tutti gli utilizzatori. Sono queste le principali novità contenute nel progetto di legge al Parlamento approvato oggi dalla Giunta della Regione Lombardia, che modifica di alcune delle vigenti disposizioni riguardanti l'utilizzo dei monopattini elettrici.

"E' sotto gli occhi di tutti la pericolosità dei monopattini elettrici. La combine tra monopattini elettrici e velocità ma soprattutto agilità di circolazione. Tutto ciò è causa di frequenti incidenti, anche mortali - ha affermato l'assessore alla Sicurezza della Regione Lombardia Riccardo De Corato, presentando il provvedimento - Nella sola città di Milano dal 1 giugno 2020 ad oggi Areu ha ricevuto 659 richieste di soccorso per incidenti che vedono coinvolti questi mezzi. Questi monopattini li vediamo scorrere velocemente sui marciapiedi, mettendo a rischio i pedoni. Per questo ho presentato al presidente Fontana, la proposta di legge al Parlamento, che prevede innanzitutto l'obbligo generalizzato di assicurazione per danni verso terzi". Da qui, "proprio per il potenziale rischio che comporta l'uso dei mezzi, nel progetto di legge è prevista la limitazione dell'uso ai maggiorenni. Con conseguente divieto ai minorenni di utilizzare tali mezzi. Infine - ha concluso - la proposta di estendere l'obbligo a tutti i conducenti i monopattini elettrici di indossare il casco protettivo, mentre ora è solo per i minorenni".

La proposta di modifica proseguirà il suo iter di approvazione in Consiglio regionale per approdare in Parlamento. "Ci sono già proposte di legge alla Camera e al Senato ma sono ferme - ha concluso De Corato - Credo però che sia un modo per dire in maniera chiara che ci vuole una legge nazionale. I sindaci fanno quello che possono ma credo che sia necessaria uniformità di intervento".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli