Da Lombardia 55,9 mln per 286 autobus a basso impatto ambientale

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 feb. (askanews) - Uno stanziamento di oltre 55.989.352 per cofinanziare l'acquisto di 286 nuovi autobus a basso impatto ambientale da destinare al trasporto pubblico locale. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, di concerto con l'assessore all'Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo.

"Si tratta - ha commentato in una nota l'assessore Terzi - di fondi ministeriali per il rinnovo del parco autobus ottenuti in seguito a un accordo dello scorso dicembre tra Ministero dell'Ambiente e Regione Lombardia finalizzato al miglioramento della qualità dell'aria, tema questo cruciale per il nostro territorio e su cui ho lavorato anche in passato. I nuovi bus contribuiranno non solo a diminuire le emissioni, ma a migliorare la qualità del servizio aumentando i parametri di efficienza della flotta".

"Il nostro obiettivo per il trasporto pubblico locale - ha aggiunto Cattaneo - è chiaro: promuovere l'ammodernamento e il miglioramento del parco automezzi su gomma, sia in termini di emissioni prodotte sia di impatto ambientale, con benefici sull'abbattimento dell'inquinamento e sul miglioramento della qualità dell'aria in un percorso complessivo che guarda alla sostenibilità".

I destinatari dei fondi sono le Agenzie del Tpl. Le risorse vengono ripartite sulla base delle percorrenze (bus km). Il termine previsto per la trasmissione della documentazione comprovante l'avvenuta consegna degli autobus finanziati è il 28 febbraio 2023. La Regione ha demandato alle Agenzie del Tpl l'individuazione della tipologia e del numero degli autobus da finanziare, ai fini della definizione del progetto regionale.

Di seguito la distribuzione dei fondi. Agenzia Tpl di Bergamo: 7.310.342 euro (41 autobus); Agenzia Tpl di Brescia: 9.455.673 euro (42 autobus); Agenzia Tpl di Como-Lecco-Varese: 9.892.811 euro (69 autobus); Agenzia di Cremona-Mantova: 6.477.562 euro (36 autobus); Agenzia di Sondrio: 1.721.600 euro (10 autobus); Agenzia di Milano-Monza-Lodi-Pavia: 21.131.363 euro (88 autobus).