Da lunedì entra in vigore il lockdown in Austria anche per i vaccinati

·2 minuto per la lettura

AGI - L'Austria da lunedì attiverà la misura del lockdown, anche per i vaccinati, per arginare il più possibile la quarta ondata di Covid-19. Come ha affermato il cancelliere Alexander Schallenberg, “è l'unica opzione”.

Il lockdown durerà al massimo 20 giorni e dal 13 dicembre il lockdown interesserà solo persone vaccinate. 

Austria impone obbligo vaccinale dal 1 febbraio

Dall'1 febbraio del 2022, inoltre, in Austria sarà imposto l'obbligo vaccinale alle persone che a quel giorno non avranno ricevuto alcuna dose del vaccino contro il Covid-19.  Lo ha annunciato il cancellier Schallenberg. L'Austria diventa il primo Paese dell'Unione Europea ad imporre il vaccino. 

"Dobbiamo guardare davanti alla realtà, chi è contro al vaccino compie un attento alla nostra salute, non vogliamo la quinta e la sesta ondata, il virus non va via, il virus resta", ha aggiunto Schallenberg.

In Germania grido di aiuto degli ospedali bavaresi

Gli ospedali della Bavaria, in Germania, hanno inviato una drammatica richiesta di aiuto, sulla scia dell'aumento del numero di infezioni da Covid-19 e di quello che pensano sarà un sovraccarico delle unità di terapia intensiva.

"La situazione attuale è più drammatica di quanto non sia mai stata in Baviera durante l'intera pandemia", ha dichiarato l'amministratore delegato della Società ospedaliera bavarese, Roland Engehausen, come riporta il Der Spiegel. Il numero di pazienti di Covid-19 in terapia intensiva in Baviera aumenta di circa il 30% ogni settimana senza dure contromisure, ha avvertito il dirigente.

"La regola del '2G' da sola non basta più": ha detto il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler, nella conferenza stampa a fianco del ministro tedesco alla Sanità, Jens Spahn, sullo sviluppo della pandemia da coronavirus in Germania, riferendosi alla norma che permette l'accesso agli spazi pubblici solo a chi è vaccinato o guarito dal Covid. A detta di Wieler, "ora è necessario chiudere il 'buco vaccinale'. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli