Da Maracanazo a Corea, le sconfitte choc ai mondiali

FIROSPORTPHOTO / PHOTOSPORT / PHOTOSPORT / PHOTOSPORT VIA AFP

AGI - Se lo stadio Lusail e l'Arabia Saudita diventeranno sinonimo di dramma sportivo in Argentina, come il 'Maracanazo' per il Brasile o la Corea per l'Italia, dipenderà dall'evoluzione del mondiale in Qatar.

Di certo il ko con le 'volpi del deserto' entra di diritto tra le grandi sorprese della Coppa del mondo.

Ecco quelle più celebri:

1950 'Maracanazo'

Il Brasile di Ademir, Zizinho e Jair arriva da favoritissimo alla finale dei mondiali in casa contro l'Uruguay. Ma la doppietta di Ghiggia regala il titolo alla Celeste gelando il Maracanà e sprofondando nel lutto calcistico un'intera nazione.

1966 'La Corea'

All'Italia del ct Edmondo Fabbri basta un pareggio per superare la fase a gironi dei mondiali in Inghilterra ma a Middlesbrough contro ogni pronostico viene battuta dalla Corea del Nord: decide il diagonale del dentista Pak Doo Ik al 42mo del primo tempo. Azzurri eliminati e accolti con i pomodori al rientro a Genova.

1990 Camerun

È il precedente che può rincuorare l'Argentina: l'Albiceleste, campione in carica e favorita con Diego Armando Maradona, perde 1-0 la gara d'esordio di Italia '90, a San Siro con il Camerun. A segno François Omam-Biyik. Ripresisi dallo choc, gli argentini poi batterono l'Italia in semifinale e si arresero solo alla Germania.

2002 Senegal

Ai mondiali in Giappone e Corea del Sud la Francia campione del mondo perde all'esordio 1-0 con il Senegal, gol di Papa Bouba Diop. I 'Bleus' del ct Roger Lemerre chiuderanno il girone senza vittorie e  subito eliminati.

2014 'Mineirazo'

Il mondiale in casa si trasforma in un nuovo incubo per il Brasile, non tanto per l'eliminazione in semifinale con la Germania quanto per l'umiliazione di un 7-1 
che non ha precedenti nella storia dei verdeoro. Il termine viene dallo stadio Mineirao di Belo Horizonte in cui si giocò.

2018 L'altra Corea

Ai mondiali in Russia la Germania esce a sorpresa ai gironi (mai accaduto dal 1938) dopo la sconfitta contro la Corea del Sud per 2-0. Entrambe le reti arrivano nel recupero.