Da Nordcorea ultimatum a Usa: progressi negoziati entro fine anno -2-

Mos

Roma, 27 ott. (askanews) - Pyongyang ha posto come deadline la fine dell'anno per ricevere una nuova proposta sui negoziati di denuclearizzazione da Washington.

Kim Yong Chol è stato il capo dei negoziatori nordcoreani nei colloqui con gli Stati uniti. Però, dopo il fallimento del summit Kim-Trump di Hanoi di febbraio, ha passato la mano a Jang Kum Chol. (Segue)