Da oggi al via a Tunisi primo seminario Anci per comuni libici

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 25 gen. (askanews) - Inizia oggi a Tunisi, fino al 28 gennaio prossimi, il primo incontro tra sindaci e dirigenti comunali italiani e di tutta la Libia nell'ambito del programma di cooperazione Capacity Development of Libyan Central and Local Authorities for Improved Service Delivery.

Si tratta di un primo seminario di un ciclo di appuntamenti che si svolgeranno nel corso dell'anno in Italia e a Tunisi, a cui parteciperanno esperti di Anci e dei Comuni di Bari, Padova, Livorno e Rimini per approfondire assieme ai funzionari libici tematiche specifiche dell'amministrazione locale, quali la gestione degli archivi anagrafici, del patrimonio immobiliare e del bilancio comunale. L'iniziativa coinvolge 24 municipalità libiche distribuite geograficamente su tutte le regioni del Paese: Ajdabjia; Bani Walid; Beida; Bengasi; Brak Al Shate; Garabulli; Ghat e Tahala; Emsaed; Janzour; Khoms; Kufra; Maya; Misurata; Murzuq; Qatrum; Ribiana; Sabrata; Sebha; Shawerif; Sorman; Tobruk; Zawya; Zintan; Zwara.

L'iniziativa è finanziata e patrocinata dal ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale ed eseguita dall'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) insieme all'Associazione nazionale dei comuni italiani (Anci), in stretto coordinamento con il ministero del Governo locale (Molg) e la Commissione centrale per le elezioni municipali (Ccme) libici.

Il programma si pone l'obiettivo di rafforzare l'apparato amministrativo di ventiquattro municipalità di tutta la Libia per migliorare l'erogazione dei servizi di base per tutti i cittadini, favorire il dialogo e la collaborazione tra amministrazioni e comunità locali libiche e italiane e condividere l'esperienza dell'associazionismo di Anci.

L'evento sarà aperto dall'ambasciatore d'Italia a Tripoli, Giuseppe Buccino Grimaldi, insieme al presidente del Consiglio nazionale Anci, Enzo Bianco, al direttore della sede regionale Aics di Tunisi, competente per Tunisia, Libia, Marocco e Algeria, Andrea Senatori, dalla vice sindaca del Comune di Rimini, Gloria Lisi, l'assessora Francesca Benciolini del Comune di Padova e rappresentanti del Molg libico.

Interverranno in video conferenza i sindaci di Parma e Palermo, Federico Pizzarotti e Leoluca Orlando. Nelle successive tavole rotonde, in cui saranno approfonditi temi della governance locale, parteciperanno l'assessora Nicoletta Paci del Comune di Parma e l'assessora Francesca Benciolini del Comune di Padova.