Da R. Liguria 13 mln per danni mareggiata 2018 nello Spezzino

Fos

Genova, 11 set. (askanews) - Ammontano a quasi 13 milioni di euro, per 244 interventi su tutto il territorio spezzino tra somme urgenze e lavori per la messa in sicurezza del territorio, i finanziamenti già stanziati e messi a disposizione dalla Regione Liguria a favore di 29 Comuni spezzini e della Provincia della Spezia per il ripristino dei danni provocati dalla terribile mareggiata dell'ottobre 2018.

A queste risorse si andranno ad aggiungere nei prossimi due anni altri 240 milioni di euro per tutto il territorio della Liguria, di cui 140 milioni di euro per il 2020 e 100 milioni di euro per il 2021, per coprire sia interventi già segnalati, sia non ancora segnalati perché frutto di un aggravamento di situazioni pregresse, sia nuove opere di messa in sicurezza. Lo ha ricordato questa mattina, durante un incontro con i sindaci interessati, l'assessore alla Protezione civile della Regione Liguria, Giacomo Giampedrone.

Nel corso dell'incontro è stato fatto il punto sull'avanzamento dei lavori da parte dei Comuni e i futuri finanziamenti destinati per la prima volta anche ad aumentare il livello di resilienza dei territori e dei luoghi danneggiati. Per quanto riguarda i danni della mareggiata, gli interventi più ingenti sono stati finanziati per la Provincia della Spezia (con 12 interventi per oltre 1,2 milioni di euro) e per i Comuni di Monterosso al Mare (8 interventi per più di 1 milione e 118 mila euro) e Beverino (7 interventi per 1 milione e 100 mila euro). (segue)