Da Regione Lazio 50 mln di risorse Ue per l’agricoltura

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 apr. (askanews) - "Abbiamo immesso ulteriori risorse sul territorio per la nostra agricoltura e le nostre imprese grazie a un virtuoso utilizzo delle risorse europee, OCM miele e PSR, pari a oltre 50 milioni di euro per oltre 300 imprese del Lazio". Lo dichiara in una nota l'Assessore agricoltura, foreste, promozione della filiera e della cultura del cibo, pari opportunità della Regione Lazio, Enrica Onorati.

"Un risultato importante - spiega - che ha una doppia lettura, non solo di lavoro intenso da parte delle strutture amministrative per concludere celermente le istruttorie e sostenere le nostre agricoltrici e i nostri agricoltori in un momento di intensa difficoltà lavorativa e umana a livello non solo regionale ma nazionale, dato il perdurare dell'emergenza sanitaria, ma anche significativo segnale della vitalità e della determinazione delle nostre imprese, che anche in questo momento di crisi investono sul nostro territorio anche con risorse proprie. Una grande partecipazione che vogliamo ripagare, ribadendo il nostro impegno, come Regione Lazio e come Assessorato, nel cogliere l'occasione offerta dai fondi per la gestione della fase transitoria del PSR, nonché del NextGeneration EU, puntando a sostenere e finanziare quante più imprese possibili".

Nel dettaglio, le graduatorie pubblicate sul sito regione.lazio.it - canale agricoltura - riguardano per l'OCM miele azioni e sottoazioni che mirano al miglioramento della produzione e della commercializzazione dei prodotti dell'apicoltura e per il PSR la misura 4 sugli investimenti nelle singole aziende agricole per il miglioramento delle prestazioni (operazione 4.1.1) e sugli investimenti nelle imprese agroalimentari approccio singolo, di sistema e innovazione del PEI (operazione 4.2.1).