Da suora a pornostar: la storia di Yudi Pineda infiamma il web

Yudi, da suora a pornostar

Yudi Pineda ha 29 anni, è colombiana e ha trascorso quasi 10 anni in un convento. Fin qui nulla di strano, se non che nel 2010 la ragazza ha deciso di cambiare vita. Radicalmente. Da suora a pornostar. A raccontarlo è stata la stessa sudamericana, ospite della trasmissione Live - Non è La D’Urso il 13 ottobre.

LEGGI ANCHE: Milly D’Abbraccio: l’ex pornostar imita Mina e si ritira dalle scene

La storia di Yudi

A 11 anni è entrata in convento e ci è rimasta fino alla maggiore età. L’amore per la fede e Dio erano tutto ciò che nutriva la sua quotidianità e davano un senso alla sua giovane vita. Poi qualcosa le ha fatto cambiare strada: Yudi si è perdutamente innamorata di un sacerdote. Un amore che le ha fatto capire che qualcosa stava accadendo, che era in atto una metamorfosi.

Poco dopo la ragazza ha deciso di abbandonare il velo e di sciogliere dunque i voti. Poi l’incontro che le ha stravolto l’esistenza. Yudi ha conosciuto una persona che l’ha introdotta al lavoro di modella in webcam.

LEGGI ANCHE: Dalla Disney ai porno: Bella Thorne premiata da Pornhub

Da suora a diva del porno

Il passaggio dalla castità al set di un film a luci rosse è stato quasi immediato. “Sono nata in una famiglia molto povera, dovevo camminare molte ore per arrivare a scuola, così a 11 anni sono entrata in convento. Ci sono rimasta otto anni”, ha spiegato Yudi Pineda su Canale 5.

A spingerla a intraprendere una nuova strada, lasciandosi alle spalle il passato di religiosa, è stato in primis la love story con il parroco: “ero innamorata di un sacerdote, che ha corrisposto il sentimento”, ha raccontato la 29enne oggi pornostar di professione.

La storia d’amore con il don è naufragata poco dopo e per 6 mesi ha svolto l’attività di modella. Poi l’esordio nel cinema hard: “Ho lasciato la tonaca e sono diventata un’attrice di film per adulti“.

GUARDA ANCHE: Bella Thorne a letto con una donna fa impazzire i fan (e il fidanzato Benji)

La polemica

Durante la trasmissione condotta da Barbara D’Urso, c’è chi le ha chiesto di togliere il crocifisso, fieramente esibito su un generoso décolleté, perché ritenuto “un affronto alla religione” se portato in contesti legati alla pornografia. Pronta la replica di Yudi Pineda, che sul set indossa proprio i simboli della fede cristiana (scatenando non poche reazioni anche sul web: Nonostante il mio lavoro, credo pienamente in Dio e la mia fede è sempre più forte“.

GUARDA ANCHE - Cicciolina mostra un po’ troppo da Barbara D’Urso