Da un comizio a Genova la leader di FdI torna su un tema spinoso che la vede impegnata da tempo

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Sull’aborto Giorgia Meloni ha detto la sua ed ha indicato la sua soluzione: “Vogliamo dare alle donne il diritto di fare una scelta diversa“. Da un comizio a Genova la leader di FdI torna su un tema spinoso che la vede impegnata da tempo e che già prima del peana sulle elezioni, a giugno l’aveva vista affrontare l’argomento in maniera esaustiva. Ha detto la Meloni: “Vogliamo dare il diritto alle donne che pensano che l’aborto sia l’unica scelta che hanno, di fare una scelta diversa”.

Meloni, l’aborto e la scelta diversa

La leader di Fratelli d’Italia durante quel comizio elettorale a Genova ha argomentato spiegando che “non stiamo togliendo un diritto ma aggiungendolo”. E ancora: “Non voglio abolire la legge 194 sull’aborto, non voglio modificarla. Voglio applicare integralmente anche tutta la parte che riguarda il tema della prevenzione, che non significa togliere diritti ma aggiungerli”. Poi la leader di FdI ha spiegato: “A chi abortisce per ragioni economiche, ad esempio, vorrei dare un’alternativa. Leggo tutte queste presunte femministe che dicono ‘non votate Meloni perché toglierà diritti alle donne’, ma quali sono questi diritti? Il diritto all’aborto?”.

I gruppi di pressione sull’argomento

“No. Il diritto al divorzio? No. Il diritto a cosa, a mettersi lo smalto? Ditemelo voi”. TgCom24 spiega che “Meloni si è detta convinta dell’esistenza di gruppi di pressione composti non solo da omosessuali ma anche da eterosessuali”. Ha chiosato la candidata di FdI a Palazzo Chigi: “Accade in tutti i contesti e sistemi e non mi pare ci sia nulla di omofobo nel dirlo. La democrazia è fatta di persone che si rispettano nelle differenze“.