Da Venezia a Roma, in mostra le sculture di Carole A. Feuerman

·1 minuto per la lettura
featured 1430287
featured 1430287

Roma (askanews) – Arrivano in mostra per la prima volta a Roma le opere di Carole A. Feuerman, artista newyorchese considerata tra i maggiori scultori iperrealisti del mondo. Le sue sculture saranno alla Galleria d’Arte Moderna fino al 10 ottobre 2021, come nona tappa del progetto espositivo “From La Biennale di Venezia & Open to Rome. International Perspectives”, che porta mostre o installazioni dall’Esposizione Internazionale d’Arte agli spazi capitolini.

“La regina del super-realismo” è famosa per i suoi pezzi figurativi di grandi dimensioni che ritraggono nuotatrici. A Roma si possono ammirare le sculture in resina colorata e alcune opere più recenti in bronzo e foglia d’oro. Bagnanti colte nell’attimo di una quiete sospesa o figure atletiche o classici come “The Thinker”, sono esposti nel cortile del monastero settecentesco. Le coloratissime “Bibi on the Ball” e “Monumental Brooke with beach ball” sono opere empatiche e immediate che attirano subito l’attenzione dei vistatori.

Interprete dell’eccellenza del corpo femminile, Feuerman evoca nelle sue opere gli anni della propria infanzia passati a Long Island e la fascinazione per l’acqua e il nuoto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli