Daily Beast: Ucraina pronta a riaprire caso società figlio Biden

A24/Pca

New York, 25 set. (askanews) - L'Ucraina è pronta a riaprire le indagini su Burisma, la società energetica per cui ha lavorato Hunter Biden, il figlio dell'ex vicepresidente statunitense Joe Biden, principale candidato alle primarie democratiche per le presidenziali del prossimo anno. Lo sostiene il Daily Beast, citando un influente parlamentare ucraino, un pubblico ministero e un'organizzazione che combatte la corruzione.

Si tratta del caso su cui il presidente Donald Trump potrebbe aver fatto pressioni sull'omologo Volodymyr Zelensky, in una telefonata avvenuta lo scorso luglio; pressioni che saranno al centro dell'indagine per l'impeachment del presidente, annunciata ieri dalla speaker della Camera, la democratica Nancy Pelosi. Il caso Burisma sarebbe riaperto, come molti altri, come parte del piano anticorruzione di Zelensky, un ex comico che ha basato la sua campagna elettorale proprio sulla lotta alla corruzione. Non si tratterebbe, quindi, di un favore a Trump e l'obiettivo non sarebbe quello di danneggiare Joe Biden.