Dal 16 aprile al via i webinar B/Open su food biologico

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 apr. (askanews) - Anche quest'anno torna il programma dei webinar di B/Open, la manifestazione b2b di Veronafiere, dedicata al food biologico certificato e al natural self-care. Gli appuntamenti online rappresentano un percorso di avvicinamento all'evento in presenza, in calendario a Veronafiere il 9 e 10 novembre 2021. Il primo webinar è previsto venerdì 16 aprile alle 11 e avrà un focus sull'e-commerce, con particolare attenzione al settore del bio, per tracciare il perimetro di un fenomeno che, con il Covid e i lockdown iniziati nel marzo 2020, è cresciuto esponenzialmente.

La pandemia, infatti, ha contribuito ad accelerare un processo di trasformazione che era già in atto: la spesa alimentare online è quasi raddoppiata durante il lockdown diventando un'abitudine consolidata, come dichiara Mario Bagliani Senior Partner di Netcomm che prenderà parte al webinar assieme a Samuele Fraternali, Senior Advisor dell'Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano che analizzerà i trend dell'e-commerce nel settore agroalimentare.

La crescita del fenomeno ha riguardato anche il biologico che nel 2021 continuerà ad essere al centro delle richieste dei consumatori che lo collocano fra i principali driver di acquisto insieme alla sostenibilità, all'alta qualità, all'origine dei prodotti, possibilmente locale, territoriale e a km0.

Per queste categorie, alcuni consumatori sono anche disposti a pagare una tariffa "premium", come dimostra la storia di Iperbiobottega che diffonde la cultura del biologico da oltre 15 anni. Un altro esempio virtuoso di market place è quello di CIA-Consorzio Agricoltori Italiani che presenterà attraverso Laura Brida, Responsabile Ufficio Organizzazione, la piattaforma Dal campo alla tavola. A partire dallo scorso mese di febbraio, CIA ha messo a disposizione delle imprese agricole uno strumento agile, intuitivo ed efficace per dare impulso al mercato agroalimentare.