Dal 4 novembre Onu esamina situazione diritti umani in Italia -2-

Red/Sim

Roma, 31 ott. (askanews) - In una nota, Amnesty ricorda che nel 2014 l'Italia aveva ricevuto 186 raccomandazioni. Ne ha accettate 176, riguardanti soprattutto la ratifica dei trattati, la creazione di un'autorità nazionale per i diritti umani, la lotta contro la discriminazione, il razzismo e la xenofobia, il contrasto alla violenza contro le donne, la difesa dei diritti dei rom e la tutela dei diritti dei migranti e dei richiedenti asilo.

Amnesty International ritiene che l'attuazione da parte dell'Italia delle raccomandazioni da essa accettate sia stata ampiamente insufficiente nel periodo in esame, nonostante i progressi compiuti in alcuni settori. (Segue)