Dal 7 luglio riprendono le udienze pubbliche davanti alla Consulta

Red/Gtu

Roma, 23 giu. (askanews) - A partire dal 7 luglio 2020, le udienze pubbliche davanti alla Corte costituzionale tornano ad essere celebrate con la presenza fisica di giudici e avvocati e dal primo luglio tutti gli atti del processo dovranno essere depositati secondo le modalit ordinarie. Anche il pubblico e i giornalisti sono ammessi a seguire in presenza fisica le udienze ma in apposite postazioni, predisposte nel rispetto delle misure precauzionali vigenti durante l'emergenza Covid-19, e nel numero massimo di 24 persone, secondo l'ordine di prenotazione indirizzata via mail all'ufficio cerimoniale della Corte costituzionale entro le ore 20.00 del giorno precedente l'udienza.

quanto stabilisce il decreto della presidente della Corte costituzionale emanato oggi. (Segue)