Dal Checco (Assafrica): Area free trade Africa opportunità unica

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 mar. (askanews) - L'African Continental Free Trade Area (AfCFTA), l'Area di libero scambio africana, la più grande del pianeta, è entrata in fase di attuazione e "offre un'opportunità unica per le imprese italiane". Ne è convinto Massimo Dal Checco, presidente di Confindustria Assafrica & Mediterraneo che è intervenuto al webinar organizzato dall'Ambasciata d'Italia in Sudafrica "The African Continental Free Trade Area (AfCFTA): opportunities, constraints and way ahead".

Per Dal Checco le opportunità da cogliere vanno "dalla logistica alle infrastrutture, da prodotti semilavorati a quelli finiti, dalla digitalizzazione alla sostebilità, dal trasporto alle conoscenze ingegneristiche", tutti settori in cui "le imprese italiane eccellono", con potenziali partnership.

Serve, però, per Dal Checco, che ci sia "una semplificazione radicale dei sistemi doganali, la rimozione delle barriere fisiche e il coordinamento tra le autorità e le dogane, che è di primaria importanza".

Le società italiane "possono portare un modello di successo per le piccole e medie imprese e anche nei settori della digitalizzazione e della sostenibiltà, concetti vitali per il progresso economico e sociale". "Spero - ha concluso Dal Checco - che con la creazione dell'Area di libero scambio saremo visti come uno dei pricinpali partner del successo dell'Africa".