Dal Fabbro (Iren): a Ecomondo per conoscere clienti e competitor

featured 1668711
featured 1668711

Rimini, 9 nov. (askanews) – Ancora pochi mesi e Reggio Emilia avrà un nuovo impianto per la produzione di biometano dal recupero dei rifiuti organicaci. Sempre entro il 2022 a Vercelli sarà pronto il primo e più importante impianto in Italia di produzione di pallet utilizzando solo legno riciclato consentendo di preservare ogni anno 100mila alberi. Sono alcuni dei progetti di economia circolare che il gruppo Iren ha presentato a Ecomondo.

Il presidente di Iren, Luca Dal Fabbro: “Rimini è l’evento dell’anno per ciò che concerne l’economia circolare da ormai più di dieci anni. Gli Stati generali della green economy sono il momento in cui gli operatori e i leader del settore parlano e lanciano le nuove sfide per i prossimi mesi e anni. Quindi è molto importante esserci ed è molto importante capire qual è l’ecosistema, chi sono gli operatori, i competitors, i fornitori e i clienti. Quindi è un modo per stare molto vicini alla realtà, per capire la realtà stessa, l’evoluzione della realtà. Il gruppo Iren insiste in territori molto specifici ed è molto importante capire le esigenze di quel territorio. Qui si capiscono molti aspetti del territorio perché ci sono molti operatori, clienti e fornitori del territorio. E’ un’occasione unica di comprensione delle esigenze del paese e dei territori”.

Iren ha da poco presentato i dati della trimestrale, che vede un record di investimenti nella ricerca e nello sviluppo nell’economia circolare.

Ancora Luca Dal Fabbro: “Questo è stato un anno svolto allo sviluppo del futuro. Abbiamo superato 1 miliardo di euro di investimenti soprattutto nelle energie rinnovabili e nell’economia circolare, quindi abbiamo sviluppato quelle linee che sono coerenti con il nostro piano strategico a dieci anni. Abbiamo reso il gruppo più resiliente. Abbiamo visto quanto con la crisi energetica sia importante pensare alle energie rinnovabili su cui abbiamo investito molto quest’anno, e sull’economia circolare”.