Dalla Chiesa, Meloni: oggi ricordiamo eroe ed esempio integrità

Pol/Vlm

Roma, 3 set. (askanews) - "Ha mai provato paura? Sì, quando ho dovuto impiegare i miei collaboratori in azioni nel corso delle quali avrebbero rischiato la vita". In ricordo del Generale dell'Arma Carlo Alberto Dalla Chiesa, assassinato dalla mafia insieme a sua moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente di scorta Domenico Russo il 3 settembre 1982. A questo eroe, uomo di Stato ed esempio di integrità e coraggio, va il nostro ringraziamento e il nostro impegno nel lottare contro ogni forma di criminalità organizzata. Sempre". Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.