D'Amato: regione Lazio parte civile su processo Asl Montesacro

Bet

Roma, 30 ott. (askanews) - "Il sistema sanitario regionale del Lazio si costituirà parte civile nel processo a carico del personale sanitario che si assentava dal posto di lavoro. Fermo restando il principio di presunzione di innocenza e di responsabilità personale, è assolutamente intollerabile che comportamenti ripetuti nel tempo danneggino i cittadini malati in attesa di prestazioni. In questa vicenda si arreca inoltre un grave danno di immagine alla stragrande maggioranza degli operatori del sistema sanitario che lavora ogni giorno con passione, competenza e spirito di servizio". Così in una nota l'assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, in merito alla richiesta di rinvio a giudizio per alcuni dipendenti della Asl Roma 1 in servizio presso il Poliambulatorio di via Lampedusa a Montesacro.