Damiani (Fi): Pd e M5s 'nonsense' al governo

Pol/Vlm

Roma, 2 set. (askanews) - "Fra Pd e 5stelle un colpo di fulmine e una corrispondenza di amorosi sensi che cresce di puntata in puntata, come neanche in un romanzo di appendice. In sintesi, la cronaca politica delle ultime ore, fra il comico e il nonsense". Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Dario Damiani.

"E così, un'altra settimana è volata e ancora non ci è dato sapere ciò che realmente interessa ai cittadini: quale programma questo governo delle inversioni a u ha in mente per il Paese? Oltre appunto alle inversioni e alle retromarce, c'è un'idea di direzione lineare da prendere per dare risposte ai cittadini preoccupati per l'aumento dell'Iva, per la disoccupazione, per le tasse che non calano?", aggiunge.

"Tutti molto loquaci su poltrone e incarichi, muti sui temi. Tutti pronti a impartirci lezioni sulla filosofia del mai dire mai e della politica come arte del possibile, ma la verità è che di questo passo dovremo digerire pure ogni artificio dell'impossibile", conclude.