Daniela Molinari, sì della madre biologica al prelievo: ora potrà iniziare la terapia

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

La madre biologica di Daniela Molinari, la 47enne malata di tumore che aveva chiesto aiuto alla donna che non ha mai conosciuto per poter accedere a una terapia sperimentale, ha accettato di fare il prelievo che aveva inizialmente negato. Ne dà notizia la presidente del Tribunale dei Minori di Milano, dottoressa Maria Carla Gatto, ripresa da 'Chi l'ha visto'.

"Ti prego di ripensarci e di provare a comprendere che il sottoporti a questo prelievo per me significa riuscire a sottopormi a una terapia che può restituirmi la mia vita", aveva detto Daniela in un nuovo appello dopo il primo rifiuto. Nei prossimi giorni - spiega Chi l'ha visto - potrà ottenere la mappatura genetica per accedere finalmente alla terapia.