Daniele Bossari: “Il suicidio sembrava una soluzione”

Daniele Bossari

Daniele Bossari, vincitore del Grande Fratello Vip 2, non ha mai fatto mistero del suo difficile passato da alcolista. Un periodo della vita di cui ha voluto raccogliere tutti i pensieri nel suo secondo libro, dal titolo La faccia nascosta della luce.

Il passato di Daniele Bossari

Dopo aver scritto un libro interamente dedicato a una lunga intervista a Franco Battiato, Daniele Bossari ha scritto un nuovo libro dal titolo La faccia nascosta della luce. Proprio attraverso questo libro, l’ex gieffino ha descritto uno dei periodi più bui della sua vita, legato ai problemi causati in passato dall’alcol. Come dichiarato nel corso di una intervista al settimanale Chi, infatti “Al Grande Fratello ho accettato queste mie fragilità, ho capito che non solo mi faceva bene parlarne […] ma che se anche solo una persona ci si identifica, allora ho fatto bene a scriverla”.

In particolare il conduttore ha spiegato in che modo è caduto in questo tunnel. “Tutto è iniziato con il giudizio negativo di un critico tv: lì ho cominciato ad avere delle insicurezze, mi sono sentito esposto e questa vulnerabilità mi ha causato profonde ferite. Quando ti rendi conto che c’è qualcosa che si è rotto dentro di te, è lì che si entra nella dinamica malata, lo fai ancora di più proprio perché vorresti smettere”.

Mai nessuno, però, si era accorto del difficile momento vissuto dal conduttore. “Continuavo a fare tv con una bella maschera”, ha infatti affermato lo stesso Daniele Bossari. Per poi aggiungere come dentro di sé avesse anche maturato il terribile pensiero di suicidarsi. “Me ne vergogno molto, ma sembrava una soluzione, il modo di uscire da quella condizione senza far soffrire gli altri. È assurdo ma è cosi”. Solo dopo aver trovato la volontà di uscire da questo tunnel distruttivo è riuscito ad allontanarsi dall’alcol. “Ho cercato di ricordarmi delle esperienze belle della mia vita, di quelle che oggi chiamo schegge di luce, perché io avevo rotto tutto. Ho provato a rimettere insieme quelle più luminose, mia moglie Filippa e mia figlia Stella. […] Non è facile come sembra, ma quando inizi vedi subito i benefici e non hai più voglia di tornare indietro”.