Daniele Gandossi è morto in un incidente a Ranica

·2 minuto per la lettura
Incidente Ranica
Incidente Ranica

Daniele Gandossi ha perso la vita a soli 25 anni in un incidente in moto a Ranica. Nel violento schianto sono rimaste coinvolte due moto e due auto. Daniele era alla guida della sua moto Ducati.

Incidente a Ranica: morto Daniele Gandossi

Si chiama Daniele Gandossi la vittima di un terribile incidente accaduto a Ranica. Nello schianto sono state coinvolte due auto e due moto. Il ragazzo, di soli 25 anni, ha perso la vita nell’impatto. Stava guidando la sua moto Ducati quando ha sbandato a causa dell’urto con la prima automobile. A questo punto ha urtato la seconda vettura e anche uno scooter. Il giovane è stato sbalzato dalla sella ed è finito sull’asfalto. Daniele è morto sul colpo, nel terribile incidente avvenuto intorno alle 15.45 di sabato 31 luglio a Ranica, in via Marconi.

Incidente a Ranica: la prima ricostruzione

Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale, una Yaris grigia, guidata da una donna di 78 anni, arrivava da Alzano Lombardo ed era diretta a Bergamo. Stava svoltando per entrare nel parcheggio davanti al bar “Le Torrette”, ma quando la donna aveva quasi terminato la svolta è arrivata la moto di Daniele Gandossi, che proveniva dalla direzione opposta. Lo schianto è stato inevitabile. La Ducati ha urtato l’angolo posteriore denstro della Yaris e poi ha sbandato, andando a finire contro uno scooter Honda su cui viaggiavano un uomo di 55 anni e la moglie di 52 anni e poi contro una Yaris nera, guidata da una donna di 52 anni. Tutti e due i mezzi procedevano nella direzione opposta a quella della Ducati.

Incidente a Ranica: la compagna colta da malore

Daniele Gandossi, 25 anni, nel terribile incidente avvenuto a Ranica mentre viaggiava sulla sua moto Ducati, ha perso la vita. I soccorsi del 118 sono arrivati immediatamente ma per il ragazzo ormai non c’era nulla da fare, è morto sul colpo. La sua compagna, arrivata subito sul posto dello schianto, quando ha visto la scena è stata colta da un malore. Si è sentita male appena arrivata sul posto, quando ha assistito all’incidente appena avvenuto. Sono ancora da chiarire con più certezza le dinamiche esatte dell’incidente e valutare eventuali responsabilità. Le altre persone coinvolte nello schianto stanno bene.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli