Danimarca, la premier finalmente ha detto 'sì'

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

La premier danese Mette Frederiksen è finalmente riuscita a sposare il suo amato, Bo Tengberg, dopo ben tre rinvii. La cerimonia è avvenuta questo pomeriggio sull'isola di Mon, nel mar Baltico, dove la coppia possiede una seconda casa. Sulla pagina Facebook della premier appare la foto degli sposi all'uscita dalla chiesa, mentre si tengono allegramente per mano sotto una pioggia di petali di fiori. Lei indossa un semplice abito bianco lungo, con un velo appuntato sui capelli raccolti.

La premier si è limitata scrivere "Yes" con accanto un cuoricino. Non c'è infatti bisogno di altri commenti. Tutti in Danimarca aspettavano queste nozze. La coppia doveva sposarsi la scorsa estate, ma ha dovuto rimandare a causa delle elezioni, vinte dalla leader socialdemocratica. Poi ci ha pensato il coronavirus a far saltare la seconda data scelta.

La coppia aveva previsto di sposarsi il prossimo weekend, ma è arrivato il cruciale summit europeo per decidere sul Recovery Fund. Mette Frederiksen aveva informato i danesi del nuovo intoppo, aggiungendo su Facebook che per fortuna Bo "è paziente".

Così, invece di rinviare, i due innamorati hanno anticipato. Alla piccola cerimonia erano presenti, fra gli altri, diversi membri del governo e l'ex primo ministro Nyrup Rasmussen. La premier, 42 anni, ha conosciuto il 55enne Tengberg nel 2014, tramite amici comuni. Lui è un fotografo e regista cinematografico.