Dante, Giani: omaggio a uno 'straordinario tosco'

Red/Cro/Bla

Roma, 14 set. (askanews) - Nel 1321, tra il 13 e 14 settembre, moriva il Sommo Poeta, e oggi, per ricordare questo importante anniversario, il presidente dell'Assemblea toscana, Eugenio Giani, si è recato in Santa Croce per un doveroso omaggio a Dante Alighieri.

Davanti al cenotafio, monumento sepolcrale eretto nella basilica fiorentina, Giani si è soffermato sul VII centenario della morte di Dante Alighieri: "abbiamo chiesto al ministro Dario Franceschini che la Regione Toscana faccia parte del Comitato che organizzerà i grandi eventi nel 2021, per celebrare insieme il padre della lingua italiana, che con la Divina Commedia ha mostrato al mondo conoscenza e sapienza storica, culturale, letteraria, astrologica".

"La nostra terra vuole celebrare uno dei geni immortali - ha concluso il presidente Giani - un 'tosco' davvero straordinario".