Danza, al Teatro degli Arcimboldi la Scala danza Don Chisciotte

·2 minuto per la lettura

Virtuosismo, energia e grandeur coreografica. 'Don Chisciotte' di Rudolf Nureyev, uno dei cavalli di battaglia della compagnia scaligera, torna finalmente in scena dopo tre anni dalle ultime rappresentazioni, per quattro recite, dal 29 al 31 ottobre, al Teatro degli Arcimboldi di Milano. Una splendida occasione per una serata di grande danza, in una Spagna affascinante, nei caldi colori dell’allestimento di Raffaele Del Savio e Anna Anni, tra danze di gitani, fandango, matadores, mulini a vento e il candore sospeso del giardino delle Driadi.

Il direttore del Ballo Manuel Legris, profondo conoscitore e grande interprete delle coreografie di Nureyev, ha preparato personalmente quattro coppie di protagonisti. Ognuna delle recite dunque sarà una speciale occasione per applaudire nuovamente le stelle scaligere più amate e assistere al debutto di artisti che, vincitori del recente concorso, sono ora proiettati in una nuova posizione nell’organico. Aprono le recite Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko, coppia di stelle che ha trionfato in questo balletto alla Scala e nel mondo, cosi come Virna Toppi con Claudio Coviello e Martina Arduino, che danzerà al fianco del neo primo ballerino Nicola del Freo.

Per lui grande debutto nel ruolo di Basilio. Debutto anche per Mattia Semperboni, neo solista della Compagnia che nel corso delle recite di La Scala in città ha entusiasmato nell’estratto dal terzo atto e che ora per la prima volta interpreterà il balletto nella sua interezza. Accanto a lui, appena entrata in Compagnia, già una grandissima prova per la nuova solista Alice Mariani, diplomata all'Accademia Teatro alla Scala e con una lunga esperienza al Semperoper Ballet di Dresda.

Accanto agli interpreti di Kitri e Basilio, numerosi sono gli artisti che ricopriranno nuovamente o alcuni per la prima volta i tanti ruoli di questo balletto come Don Chisciotte (Giuseppe Conte), il fido scudiero Sancho Panza (Matteo Gavazzi) il ricco nobile Gamache (Massimo Garon e Marco Messina) e Lorenzo (Daniele Lucchetti e Massimo Dalla Mora). Il ruolo della Ballerina di Strada sarà interpretato da Vittoria Valerio poi Alessandra Vassallo, mentre il Torero Espada sarà danzato da Marco Agostino e Christian Fagetti.

La Regina delle Driadi sarà Maria Celeste Losa poi Gaia Andreanò. Amore sarà interpretato da Agnese Di Clemente e Camilla Cerulli, lo Zingaro da Federico Fresi, Domenico Di Cristo e Rinaldo Venuti, la Damigella d’Onore da Alice Mariani poi Caterina Bianchi e Gaia Andreanò, le due Amiche di Kitri saranno Alessandra Vassallo con Caterina Bianchi, Vittoria Valerio con Agnese Di Clemente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli